NUMERI E CURIOSITA’ ROMA-CAGLIARI – Dopo il pareggio in Europa League, la Roma cerca riscatto in campionato per dare continuità al successo ottenuto nell’ultimo turno  (0-1 a Lecce). All’Olimpico arriva il Cagliari, una delle squadre più in forma del campionato , reduce da due vittorie e un pareggio. Andiamo ad analizzare i numeri e le curiosità della sfida di domenica.

DOVE ERAVAMO RIMASTI – L’ultimo Roma-Cagliari si è chiuso con una netta vittoria dei padroni di casa per 3-0: di Fazio, Pastore e Kolarov i gol vittoria. Da sottolineare come i precedenti all’Olimpico nelle ultime gare siano di gran lunga benevoli ai giallorossi che hanno raccolto un pareggio e ben 4 successi nei 5 più recenti confronti casalinghi. La Roma, inoltre, è imbattuta da 10 sfide di Serie A contro il Cagliari (7 vittorie, 3 pareggi) .  In 39 confronti andati in scena in casa giallorossa, la Roma se ne è aggiudicati 20, persi 4, pareggiati 15.

6 ANNI SENZA GIOIE – L’ultimo successo sardo risale al febbraio 2013: 4-2 sotto la gestione Ivo Pulga. La data coincide anche con l’ultimo gol del Cagliari all’Olimpico contro la Roma in Serie A: da allora i giallorossi hanno tenuto la porta inviolata per cinque gare di fila.

OCCHIO ALLA PRIME SEI – Fonseca è chiamato a fare risultato pieno con i rossoblu anche per non andare contro un dato statistico: in tutte le ultime otto stagioni in cui la Roma ha vinto almeno tre delle prime sei partite di campionato, ha terminato la stagione nelle prime tre posizioni.

IL MOMENTO SI DEL CAGLIARI – Il club isolano allenato è rimasto imbattuto nelle ultime quattro partite di Serie A (3 vittorie e un pareggio), la loro striscia più lunga da dicembre 2018: non fa meglio dal 2014 quando arrivò a quota sette. Per la prima volta dal 2013, in questo avvio di stagione, il Cagliari ha vinto due trasferte di Serie A consecutive e non arriva a quota tre dal 1992.

PRIMO TEMPO DA SCUDETTO – Nessuna squadra ha segnato più gol della Roma nel primo tempo in questo campionato (7). Domenica Dzeko e compagni avrà però di fronte la compagine nel primo tempo ha subito meno reti, seconda in questa speciale classifica solo all’Inter (1).

IL CAGLIARI CI METTE LA TESTA – Il Cagliari di Maran ha segnato quattro gol di testa in questo campionato, nessuna squadra ha fatto meglio nella Serie A 2019/20.

PASTORE VUOL RIPARTIRE DAL CAGLIARI – L’ultimo gol di Pastore in campionato è arrivato proprio contro il Cagliari nello scorso aprile: l’argentino ex Paris Saint Germain ha segnato due reti contro i sardi, la prima nel 2011 con la maglia del Palermo.

FAZIO BOMBER CON I SARDI – Nelle ultime due sfide giocate all’Olimpico contro i rossoblu, Federico ha sempre trovato il gol: è accaduto in Roma-Cagliari 3-0 della passata stagione e in Roma-Cagliari del campionato 2017/18 terminata 1-0, con la rete siglata al quarto minuto di recuero dal difensore argentino.

Giulia Spiniello

Print Friendly, PDF & Email