romanews-roma-maurizio-sarri-napoli-panchina
Foto Tedeschi

MOURINHO SARRI ROMA – La Roma ha scelto Mourinho per i prossimi tre anni. Il portoghese, alla fine, ha superato Sarri nelle gerarchie della famiglia Friedkin per la guida della società giallorossa.

Leggi anche:
Mourinho-Roma: ecco la trattativa lampo

Una sfida allo sprint vinta dal portoghese

La Roma alla fine ha scelto Mourinho per i prossimi tre anni. L’ex Inter ha superato tutte le altre opzioni in mano al dg Tiago Pinto. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, il primo candidato è sempre sembrato Sarri, infatti i Friedkin avevano comunque contattato il tecnico toscano, che aveva anche approvato parte della rosa giallorossa. Per venerdì era prevista anche un nuovo incontro con l’agente del tecnico ex Juventus Ramadani ma la disponibilità dello “Special One” ha sorpreso tutti. L’incontro è avvenuto prima dell’andata con il Manchester United a dimostrazione che per un nome così importante nessun candidato poteva resistere. Il Tottenham, club che ha esonerato Mourinho, ora punta proprio sul tecnico toscano e sarà entusiasmante tra qualche mese capire chi tra le due società ha fatto meglio. In riva al Tevere l’entusiasmo è alle stelle e questo è quello di cui la Roma dei Friedkin aveva sicuramente bisogno.

Print Friendly, PDF & Email

4 Commenti

  1. Cari pennaioli gufi laziesi e servetti del sistema.Forse ancora non vi rendete conto di chi è Fredkyn.Lavora in silenzio soprattutto non ha bisogno di stare a sbandierare minkiate come fate voi tutti i giorni.Da adesso inizia il divertimento è voi ve la pijate ndercu.Forza Roma daje

  2. Per il campionato italiano Mourinho è meglio di Sarri , io sono stracontento avrei avuto la stessa felicità solo per Allegri , finalmente uno che si farà rispettare da tutti …

  3. finalmente abbiamo un allenatore dopo 20 anni, l’ultimo vero era stato Capello, ora speriamo che tutto giri bene e che finalmente il popolo Romaista abbia quelle soddisfazioni che merita.
    ORA si che anche io grido a squarcia gola FORMA ROMA (negli ultimi tempi lo dovevo fare a bassa voce…)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here