La grande serata di ieri è ancora negli occhi di tutti: la squadra, intanto, questa mattina è tornata in campo per iniziare a lavorare in vista del match di domenica (ore 15) con la Fiorentina. Una seduta a ranghi ridotti, dunque: i protagonisti della splendida vittoria di ieri hanno svolto un lavoro defaticante in palestra, per smaltire il carico accumulato negli estenuanti novanta minuti dell’ Olimpico. Assente il solo Curci, ancora alle prese con il problema muscolare alla coscia destra. La squadra è scesa in campo alle ore 11:00; i portieri, Doni a parte, hanno lavorato con il preparatore Adriano Bonaiuti. Per coloro che non sono scesi in campo, lunghissimo lavoro sulla fase offensiva, agli ordini di Luciano Spalletti, che poi ha simulato situazioni di inferiorità numerica in difesa. Da verificare le condizioni di Juan, uscito anzitempo per una forte contusione al piede destro, lo stesso già infortunato lo scorso gennaio in Coppa Italia. Dopodichè la squadra ha disputato la consueta partitella in famiglia. Con la maglia arancione erano in campo: Julio Sergio, Ferrari, Cicinho, Antunes, Vucinic, Unal e Brighi; mentre con il fratino nero: Zotti, Tonetto, Aquilani, Pit, Esposito e Marco Delvecchio. La vittoria è andata agli arancioni. 
Fuori dai cancelli di Trigoria, parecchi tifosi hanno atteso i giocatori per festaggiarli dopo la bella prestazione di ieri sera contro il Real Madrid.
 
PROSSIMA GARA: Roma-Fiorentina (domenica, ore 15:00)INDISPONIBILI: Curci, JuanDIFFIDATI: Vucinic, Pizarro e Mexes

SQUALIFICATI: ManciniIN DUBBIO: /PROBABILE FORMAZIONE: Doni; Panucci (Cicinho), Ferrari, Mexes, Tonetto; De Rossi, Pizarro (Aquilani); Taddei, Perrotta, Vucinic; Totti
 

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here