DE ROSSI COVID NAZIONALE – Daniele De Rossi è stato dimesso dallo Spallanzani dove era stato ricoverato l’8 aprile per una polmonite interstiziale provocata dal Coronavirus.

Tornato a casa, De Rossi si gode l’affetto di tutti

I suoi miglioramenti, anche se ancora è positivo al virus, hanno permesso ai medici di far tornare De Rossi a casa, dove proseguirà le cure in isolamento. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, l’ex capitano giallorosso fa sapere di stare nettamente meglio. Nulla a che vedere con le condizioni che lo avevano portato al ricovero ospedaliero. Come in campo, ce l’ha messa tutta per tornare al meglio al più presto come dichiarato dal professor Vaira, direttore scientifico dello Spallanzani: “Ha tanta forza e tanta determinazione”. In tanti gli hanno manifestato affetto nel mondo del calcio. Oltre a lui sono stati 25 i positivi nel focolaio azzurro, fra i quali otto calciatori. La Figc, vista la situazione, ha richiesto al governo la vaccinazione per chi rappresenterà l’Italia all’Europeo.

Leggi anche:
Finito l’incubo di De Rossi

Print Friendly, PDF & Email