SENTI-CHI-PARLA-3.jpg-radio

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Franco Melli a Radio Radio Pomeriggio: “La Roma deve fare una bombissima sul mercato. Altrimenti hai preso Mourinho e ristagni tra desideri che non si realizzano. Se devi puntare dal quarto posto in su devi aumentare il numero dei grandi giocatori. Zaniolo non sai come ritorna, Smalling non sai se sta bene fisicamente, Xhaka? È un ottimo giocatore ma non uno che fa la differenza. Io prenderei un grande portiere e un grande centravanti. Pellegrini aspetto sempre che mi convinca che è un campione”.

Luigi Ferrajolo a Radio Radio Pomeriggio: “Alla Roma è  mancata fisicità ed esperienza, la capacità di irretire gli avversari. Ma credo che Mourinho privilegi squadre forti fisicamente e di temperamento. Sotto questo aspetto la Roma è carente. Xhaka? E’ un giocatore che accanto a Veretout garantisce fisicità. Pellegrini è una brutta perdita per la Nazionale. Gli infortuni della Roma si stanno riflettendo anche sulla Nazionale purtroppo”

Furio Focolari a Radio Radio Pomeriggio: “Smalling resta un grande giocatore, ma ha guai fisici. Sulla fascia sinistra hai Spinazzola, che è fantastico. Credo che Calafiori sia il sostituto giusto. È prioritario un centrale difensivo.

Alessandro Vocalelli a Radio Radio Pomeriggio: “Mi auguro che la Roma ritrovi fisicità con Zaniolo. È un giocatore pazzesco, macina campo, mi auguro che torni in formissima. Non abbinerei Mourinho al calcio fisico, rischiamo di fargli un torto. Come a tutti gli allenatori piace la fisicità. Pellegrini una grande perdita per la Nazionale. Io non stravedo per lui, ha doti di adattabilità notevoli, comunque è un ottimo giocatore”.

Gianluca Lengua a Radio Radio Pomeriggio: “Oltre a Vergine è stato un po’ rivoluzionato il settore giovanile. La società vuole puntare sulla fascia dei giovani, anche De Sanctis ha cambiato mansioni. Xhaka l’ha chiesto Mourinho, già in passato lo ammirava. Vorrebbe portarlo a Trigoria prima della seconda gara europea. Poi c’è il portiere. Serve un profilo a parametro zero o in scadenza l’anno prossimo e Rui Patricio potrebbe essere il profilo. De Sanctis si occuperà degli esuberi. Mi hanno detto che Under è un esubero, e non uno che se la gioca con Mourinho”

Antonio Felici a Centro Suono Sport: “Se la voce del Barcellona fosse confermata la troverei sorprendente. Curioso che il Barcellona venga a pescare nella Roma settima in classifica, con Pellegrini che non ha disputato la sua stagione più brillante. Ma la domanda è un’altra. Cosa va a fare a Barcellona? A completare la rosa, non a fare il titolare. Magari lo giudichiamo noi severamente, ma non è un fuoriclasse. È un ottimo giocatore, ma non un fuoriclasse. Secondo me non è un leader, ma le sue qualità tecniche sono indiscutibili. Costanzo consigliò a Totti il libro di barzellette, fu geniale. Mi aspetto che da consulente esterno dia delle buone idee.”

Francesco Balzani a Centro Suono Sport: “Il Barcellona non spenderà 30 milioni per Pellegrini, a 20 sarebbe verosimile. La parta sull’Atalanta non trova conferma. L’entourage di Pellegrini è impegnato con l’infortunio oggi. Io penso che non ci sarà un’offerta tale da rompere la clausola. Mi aspetto che resti a Roma, è vero che il rinnovo non è ancora arrivato. I Friedkin stanno pensando alle cifre e tutto. Ma mi aspetto che resti a Roma. Se mi fa un grande anno con Mourinho l’anno prossimo se ne può parlare di un contratto da 5 milioni. L’Europeo sarebbe stata una vetrina importante. La Roma ha sempre detto di volerdo tenere, ma l’incontro ufficiale non è ancora arrivato. Forse stanno riflettendo. Lui vorrebbe restare a Roma. Costanzo? Vogliono rendere più seria la comunicazione.”

Jacopo Palizzi a Tele Radio Stereo: “Pellegrini al Barcellona? Ci può stare che un grande club faccia un sondaggio, mentre non credo tanto alla storia dell’Atalanta. Nel momento in cui il giocatore decidesse di lasciare la Roma, non penso proprio che lo farebbe per andare a Bergamo. Per cui ci credo poco al fatto dell’Atalanta, mentre credo di più al Barcellona che può guardare al mercato non necessariamente per comprare solo delle stelle”.

Mario Corsi a Centro Suono Sport: “Che Roma sia una città decaduta lo si evince da quello che i laziali stanno scrivendo su Sarri, uno scarto della Roma, che però è diventato il Comandante. Poi abbiamo Baldini che sistema Fonseca al Tottenham, che farà la Conference League come noi, ed è un club che ha un paio di scudetti come la Lazio. Fonseca va lì come terza scelta, ma sempre meglio di qua, dove era la settima.Se Sarri sceglie la Lazio invece del Tottenham, giusto Fonseca ci poteva andare. Oggi il Corriere scrive che la Roma molla Belotti per buttarsi su Azmoun. Ma di che parliamo. I nomi sono catastrofici, ma sono nomi ai quali io non credo. Xhaka? Lo vuole Mourinho, e ok. Ma non credo sia quello il fiore all’occhiello della campagna acquisti, altrimenti è una tragedia”.

Alessandro Ferro a Centro Suono Sport: “Il livello medio del calcio italiano è risalito: abbiamo perso Conte e De Zerbi ma ci sono Mourinho, Spalletti, Sarri, Allegri. Sono contento perché, dopo questa pandemia, diversi tecnici importanti hanno deciso di sedersi sulle panchine delle big in Serie A ed è da tempo che questo non accadeva”.

Claudio Capuano a Centro Suono Sport: “Indipendentemente dal tifo, sono contento che le romane, nella prossima stagione, avranno due tecnici importanti. Il duello Mourinho-Sarri è affascinante e porta la città di Roma in primo piano rispetto alle altre: Inzaghi – Pioli, ad esempio, non ha lo stesso fascino”.

Ilario Di Giovambattista a Radio Radio Mattino: “Con Mourinho e Sarri Roma come città ha dato un bel segnale al campionato. Hanno due curriculum pazzeschi, Mourinho dieci volte di più di Sarri, ma anche il toscano è una gran bella mossa che ha accontentato tutti i tifosi della Lazio”.

Roberto Pruzzo a Radio Radio Mattino: “Xhaka non lo conosco bene, ma mi fido di Mourinho. Quello che fa Mou è oro per me. La Roma ha preso il numero uno dei tecnici, ma anche la Lazio ha preso un ottimo allenatore”.

Nando Orsi a Radio Radio Mattino: “Xhaka è un geometra uno che fa avanti e indietro da area a area, nella Roma ci può stare. Non è un giocatore esaltante, non risolve i problemi di una squadra, ma all’interno della Roma ci sta bene. Il tecnico ideale tra Roma e Lazio? Mourinho per parlare, Sarri in campo “.

Sandro Sabatini a Radio Radio Mattino: “Xhaka mi sembra un buon giocatore, lo dice anche la sua carriera e non solo all’Arsenal. Se lo dice Mourinho ci si può fidare, lui non ha mai sbagliato il primo acquisto. Chi ha scelto meglio Roma o la Lazio come tecnico? Dico Mourinho al 51%. La Roma prima dello Special One aveva cercato Sarri, la Lazio il portoghese no”.

Print Friendly, PDF & Email

11 Commenti

  1. Granit Xhaka si avvicina alla Roma. Ma il possibile colpo della Roma non convince Oscar Damiani, storico procuratore, che negli studi di Sky si lascia andare ad una battuta: “Se facciamo i 100 metri arrivo prima io”, tra i sorrisi dello studio. Tra un anno i prossimi esuberi: Pastore, Santon, Nzonzi, Under, Fazio, Xahka, Rui Patricio. La solita litania

    • Giusto, Damiani ne capisce sicuramente più di un tecnico che ha vinto 25 trofei in carriera e lo ritiene adatto al gioco che vuole impostare.
      Io più che altro ti sfido a trovarmi un neo acquisto della Roma non accolto a fischi e pernacchie da tutti sti soloni di opinionisti Sky, se li prende la Roma sono tutti bolliti (tecnico compreso), ex giocatori e pi**e, se li prendono gli altri hanno fatto un affare. E voi “tifosi” boccaloni giù di insulti senza nemmeno averli visti giocare nè nella vecchia squadra e nè ovviamente nella Roma.

  2. guarda caso le offerte per Pellegrini arrivano ora che deve rinnovare… offerte legate alla clausola che nessuno ha mai provato a coprire… i procuratori fanno questo : fomentano con notizie dubbie per alzare la richiesta… per me se ci cascano davvero e ci danno 30 picchi nion ci penserei un secondo … così fa compagnia a Malcon in panchina…

  3. Ma nessuno “commenta” lo Slidin doors” sull’asse Arsenal???? Avvengono cose così strane tra Londra e Roma che continuano a turbarci….ancora esiste ‘l uomo ombra” ….con la regia di Fienga…..meditate.

      • Xhaka è del Tottenham? Sai di cosa sto parlando? Fiata bene next time,tonto

    • Ma se Mourinho stravede per Xhaka da anni, vatti a rileggere le interviste di anni fa e vedi come ne parlava. O forse anche quelle gli erano state preparate da Baldini e Fienga già in ottica di un futuro suo approdo alla Roma?

      Medita tu piuttosto di lasciare sto sito, vatti a godere la ciminiera di allenatore che hai preso con gli altri tuoi amichetti di immunità di gregge e lascia discutere a noi VERI ROMANISTI della Roma

    • lo Slidin doors …. plurale questo sconosciuto. IGNORANTE !!! Risata
      ​​​​​​​ Risata
      ​​​​​​​Risata
      ​​​​​​​Risata
      ​​​​​​​Risata
      ​​​​​​​

  4. Pellegrini una grave perdita per la nazionale? Ma fatemi il piacere, il giocatore più sopravvalutato della serie A. Ma forse mi sbaglio io, effettivamente tira delle punizioni favolose, dei corner pericolosi, gioca una partita buona ogni 6….mah!!! Una fortuna per la nazionale anche se non avrebbe giocato.

  5. Attenzione ! Orsi ha messo Sarri ‘sul campo’ meglio di Mourinho !!
    CHIUDETE TUTTO ! AHahahahahAHahAhhAhahahAhahaAHahah xD
    Complessati dal 1900 !

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here