Sul sorteggio Champions contro il Lione: ”Arrivati a questo punto qualsiasi squadra ci fosse capitata sarebbe stata difficile. Il Lione è una grande squadra che fa bene da anni in Francia e in Europa. In questa squadra ci sono giocatori che hanno già dimostro parecchio il loro valore”.Sul Campionato: ”Contro il Palermo vogliamo fare una partita come quelle fatte prima del derby”.”Dopo il derby dobbiamo risorgere, col Palermo abbiamo l’occasione giusta. Loro si sono persi come era successo a noi ma potranno risalire e tornare ai loro livelli. Abbiamo 7 punti dall’Inter, dobbiamo vincere sempre e sperare che loro perdano. Chi dice che non segue le altre partite mente. Sono sicuro che loro hanno fatto il tifo per la Lazio al derby: è normale.Noi dobbiamo pensare a vincere perché per noi arrivare terzi sarebbe più grave di non arrivare primi”.Sul derby: ”E’ stata la delusione più grande della stagione fino ad ora. E’ vero che la sento molto rispetto alle altre partite. Ho giocato anche gare importanti in Nazionale ma ero tranquillo. Il derby è l’unica partita che sento un po’ di più e sarà così fino a 35 anni. Non credo che la mia prestazione sia dipesa da questo, però, perché ho giocato bene altri derby”.”E’ vero non stavo benissimo fisicamente e nessuno mi poteva impedire di scendere in campo. Ma non voglio scuse, non sarebbe corretto. Loro sono stati bravi e hanno sbagliato poco. Se avessimo fatto la nostra partita al 100% sarebbe andata diversamente”.”Da tifoso dico che sarebbe un peccato se Montella andasse via. E’ un punto di riferimento, un grande giocatore, da anni gioca in questa squadra. Vediamo cosa succederà”.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here