ROMA POCHETTINO – Il 17 agosto si avvicina e da quel giorno inizierà a tutti gli effetti una nuova era per la Roma con Dan Friedkin come presidente del club. Al di là della volontà di tenere Nicolò Zaniolo e Lorenzo Pellegrini, ora a Trigoria sono tutti in discussione: giocatori, dirigenti e anche Paulo Fonseca. Le attenuanti per il tecnico portoghese sono tante – dagli infortuni al cambio di proprietà a stagione in corso -, ma la sua posizione verrà valutata, vista l’annata deludente in cui sono stati falliti tutti gli obiettivi, dal quarto posto fino agli auspicati percorsi per provare a vincere in Europa League e Coppa Italia. Per questo, dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi, il giornale spagnolo Don Balon rilancia l’interesse della Roma per Mauricio Pochettino. L’ex allenatore del Tottenham è alla ricerca di un progetto che gli consenta di esprimere tutte le sue qualità e il club capitolino potrebbe rappresentare un’opportunità importante: sempre secondo il media spagnolo, l’arma di Friedkin per convincerlo sarebbe la somma da destinare al mercato di ben 180 milioni di euro.

Print Friendly, PDF & Email

39 Commenti

  1. spero che si possa spendere bene in questo mercato. Certo che prendere un allenatore che prende 10 milioni a stagione e non ha mai allenato in italia mi sembra l´ultima delle prioritá…

  2. Un allenatore italiano sarebbe meglio se proprio si dovesse mandare via Fonseca…per i 180 milioni vojo vede prima da parla’…

  3. DALLA SGURGOLA MARSICANA: Fonti vicine alla presidenza confermano l’arrivo come allenatore di Oronzo Canà. Per convincerlo, la società metterà sul mercato 500 milioni paperoldollari. L’operazione sarà difficile, altrimenti si ripiega su Guardiola ma con un mercato al risparmio.

  4. Di solito si inizia dal D.S. (che noi, dopo il licenziamento di Petrachi, non abbiamo più…) e poi si fa la squadra, allenatore compreso…
    Comunque, quando devi andare a prendere un Pochettino, a parità di costi più o meno, non è meglio allora prendere Allegri ? Se la notizia fosse vera, non è che c’è ancora Baldini dietro a queste pensate…?!?

  5. ALLEGRI O SPALLETTI O CHI VOLESSE LA ROMA BASTA CHE NON SIANO NELLA CATEGORIA DEI “GIOCHISTI”, IL CALCIO E’ SEMPLICE MOLTO SEMPLICE NON SERVE INVENTARSI LA LUNA !
    LE SCOMMESSE HANNO RITTO DAVVERO
    SEMPLICITA’ E GRINTA, ECCO COSA SERVE PER RIPARTIRE, ALMENO SECONDO ME.
    sERGIO

    • Completamente d’accordo… basta tutta questa fenomenite del “bel gioco”… poi ti pressano alto e non riesci a fare un rinvio LUNGO col portiere… perchè, per carità, la palla bisogna giocarla e bisogna uscire “palla al piede” dall’area… Così magari fai 7-8 passaggi elegantissimi e rischiosissimi per uscire dalla tua area e… sei arrivato solo a centrocampo: gli altri si chiudono, e ritorni indietro col solito retropassaggio di 10 metri…
      Quante volte l’abbiamo vista stà cosa? Dai tempi di Luis Enrique direi…

  6. Pochettino è una fesseria senza bisogno di approfondirla, 180 milioni probabilmente lo sono altrettanto ma mi tengo una speranza. Per l’allenatore dobbiamo sperare che Pochettino sia una fesseria, non ce ne facciamo niente, non siamo in Premier, se proprio non si da una seconda chance a Fonseca allora Spalletti o, perchè no, Allegri, siamo stanchi degli azzardi e delle scommesse, credo di parlare a nome di tutti. Enrique, Zeman, Di Francesco, ora Fonseca che ci ha messo 10 mesi a capire che se in serie A giochi alla garibaldina arrivi a piazzarti come meriti, vedi il gioco di De Zerbi o di Liverani, ti diverti a vedere la partite ma non vai lontano, a meno che tu non abbia i giocatori del City, allora te lo puoi anche permettere. Basta sognatori, basta allenatori che vogliono gioco iper offensivo pretendendolo da giocatori non all’altezza, serve concretezza non sogni utopistici, concretezza e voglia e possibilità di spendere, non è difficile

  7. Allegri! 3-5-2, un terzino destro o 5°come si dice adesso più florenzi, un cetrale di difesa, meglio 2 e una seconda punta, io terrei schick!!!

  8. Pochettino ..? chissa’ chi ha suggerito questo nome ..? se ne andra’ mai davvero dalla Roma o adesso Baldini sta flirtando con Friedkin ?

  9. Allegri non è mai stato un allenatore,al massimo può fare il fidanzatino di Ambra. Qui servono allenatori con gli attributi, Mourinho su tutti. P.V.

    • Non tutti possono avere un presidente della Salernitana modello come il vostro. E poi che ne sai magari ce l’ha bono e lo fa a poco.

  10. Il problema vero non è quanti spenderne ma come spenderli. 180 milioni è una cifra astronomica ma verosimile: il Milan nel 2017 ne ha letteralmente buttati 200.
    E’ inutile che la gente ride senza conoscere storie passate di altri club: PSG, Manchester City. Inizialmente avevano buttato 100-200 milioni senza migliorare di molto la rosa invece poi li hanno spesi altrettanti ma decisamente meglio ottenendo risultati e vincendo Coppe.
    Allenatori ce ne sono buoni: quello che anni fa volevo era Klopp ora imprendibile, così come Guardiola che però potrebbe farci un pensierino da ex giallorosso (prendendo Messi), adesso possiamo comunque puntare su validi allenatori come Simeone (se ci viene), Bielsa, con suggestioni Capello e Gasperini o tentare con un Daniele De Rossi affiancato da Montella.
    Comunque aspetterei prima di sparare cifre.

  11. Vorrei vedere Ancellotti sulla nostra panchina. E magari un De Rossi a fargli da vice. Ancellotti per il curriculum, De Rossi per la grinta

  12. Ma che ve state a fa le canne? L’unico decente in questi dieci anni, se non si fosse bruciato con troppo ardore anti juventino è stato Garcia. Spalletti? Ancora? Devi prendere un gestore e tani piedi buoni….

Comments are closed.