Foto Tedeschi

MERCATO ROMA PEDRO – Prosegue il lavoro della Roma sul mercato in entrata e in uscita. Il gm Tiago Pinto deve riuscire a liberarsi dei tanti esuberi che ci sono e che tornano a lavorare a parte a Trigoria.

Kluivert ha firmato con il Nizza

Justin Kluivert ha firmato con il Nizza nella serata di ieri dopo che era stato esentato dalla Roma per gli allenamenti con la “lista b”. Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, da ieri si sono rivisti per la prima volta, tutti i calciatori che non rientrano nei piani di Josè Mourinho. La società giallorossa aveva dato loro due settimane per cercare una sistemazione che ancora non hanno trovato. Il nome che sicuramente dà più nell’occhio è quello di Pedro. Lo spagnolo sta cercando una squadra per concludere in grande stile la propria carriera. Anche Robin Olsen non ha l’umore a mille anche se è ancora in ferie e piace molto in Premier dopo l’ottimo europeo giocato. Discorso diverso per Pastore, l’argentino si è operato all’anca un anno fa e ha fatto di tutto per rientrare anche se non ne ha mai avuto l’occasione. Ora lavora da solo e con il suo agente è alla ricerca di una nuova sistemazione. Nella lista esuberi ci sono anche Santon che sta cercando una buonuscita, Fazio e Nzonzi che ha rifiutato il Benfica e spera di trovare un posto in Ligue 1.

Leggi anche:
Kluivert ha firmato con il Nizza

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità

7 Commenti

  1. Tutti giocatori che hanno deluso molto .. compresi Kluivert, Pau Lopez e Under che erano stati presentai come veri crack e che invece si sono afflosciati come un gelato non in frigo .. ma tra questi, devo dire che quello che mi ha stupito di piu’ e’ stato Fazio .. arrivato dal Tottenham si era impadronito della difesa con autorevolezza a doti tecniche ed atletiche .. e poi ? ma che gli e’ successo negli ultimi due anni con Fonseca ? .. chi lo sa .. parli, per cortesia ..

    • Secondo me:
      – Kluivert e Under li abbiamo presi molto giovani… e pagandoli non troppo (intorno ai 15 ognuno). Di fatto sono stati una scommessa (grossomodo persa), ma non sono costati una fortuna. Discorso molto diverso per Pastore e Nzonzi, che sono stati un fallimento mentre invece dovevano essere una certezza (meno Pastore, che sapevamo doveva essere un giocatore da rilanciare).
      – Fazio secondo me era inadeguato per il gioco di Fonseca, dove la linea difensiva doveva essere mooolto alta e aggressiva, per poi velocemente ripiegare indietro. Smalling, Kumbulla, Mancini e Ibanez sono tutti giocatori più o meno rapidi. Fazio invece è un giocatore non rapidissimo, che ha bisogno di stare in una squadra meno sbilanciata in avanti (vedi Spalletti), dove non si rischia continuamente l’uno contro uno. Secondo me con Mou avrebbe potuto tranquillamente giocare, ma avendo già 4 centrali in rosa, probabilmente non vedrebbe mai il campo (e con quello stipendio diventa un’assurdità tenerlo).

  2. Credo che solo da noi ci sia un numero di bidoni da smaltire cosi’ alto, se pensiamo al bilancio in rosso e agli stipendi di questi giocatori che manco giocano (Pastore) fossi l’americano c’e’ da mettersi a piangere

  3. Giocatori con le valige pronte? Pastore ce l’ha ancora nell’armadio dentro al cellophane e manco la toccherà, se ne starà in panchina un altro paio d’anni a prendere cifre da capogiro senza fare niente, una modalità di furto legale, è incredibile. Però mettere Pedro tra gli indesiderabili ancora non ho capìto il perchè, almeno per il primo anno di Mou, quando ancora la situazione acquisti/esuberi è quella tristemente nota a tutti, Pedro integro fisicamente e veloce di testa e di gambe, poteva far comodo e rilanciarsi. Buona parte della situazione esuberi per merito del cialtrone di Siviglia, devo aggiungere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here