romanews-roma-aleksandar-kolarov-serbia-portogallo-partita-nazionale
Foto Getty

ROMA SOSTA NAZIONALI – La sosta arriva in un momento in cui la Roma aveva bisogno di una boccata di ossigeno per riordinare le idee. Ma le qualificazioni ad Euro2020 vedono impegnati tanti giallorossi, compresi quelli che avrebbero avuto bisogno di riposo.

Tanti giallorossi chiamati agli impegni in Nazionale

Lo stop consentirà a Fonseca di gestire i giocatori rimasti a Trigoria come Veretout, Smalling, Pastore e Perotti, ma non consentirà a tutti il riposo. Dzeko, ad esempio,partirà sicuramente titolare con la Bosnia, così come Kluivert nell’Olanda U21, impegnato contro Inghilterra e Gibilterra. Poi c’è Kolarov, che dalla scorsa sosta le ha giocate tutte con la Roma e ora partirà dall’inizio anche con la Serbia. Niente sosta neppure per Under che, come riporta Il Messaggero, giocherà contro Andorra e Islanda con la sua Turchia. La Nazionale può  invece far bene a Gianluca Mancini, che avrà possibilità di giocare senza pressione. La maglia azzurra può essere però anche occasione di riscatto per Florenzi, che vuole ripagare la fiducia mostrata dal CT Roberto Mancini. Stessa cosa vale per Nicolò Zaniolo, reduce da alcune delusioni in azzurro e pronto a convincere tutti all’Europeo di giugno.




Print Friendly, PDF & Email