PAGELLE: i voti di Inter-Roma. Menez non incide, De Rossi grintoso, Doni para tutto

0

Dallo stadio Giuseppe Meazza di Milano
Ivo Mauro

La Roma non riesce a ribaltare l’uno a zero del match di andata. Manovra troppo lenta dei giallorossi, De Rossi è il migliore del centrocampo giallorosso. Menez non incide, Borriello si sblocca e Doni tiene in bilico il risultato con le sue parate.

Doni 6.5 Incolpevole sul colpo da biliardo di Eto’o, miracoloso l’intervento sul tiro ravvicinato di Pazzini. Si ripete qualche minuto dopo su Milito, tenendo il risultato sull’uno a zero.

Cassetti 6 Incerto nei primi minuti, cresce col passare del tempo. Si propone per qualche traversone dalla destra ma tarda a chiudere in occasione del vantaggio di Eto’o.

N.Burdisso 6 Anche lui, come Juan, perfetto soprattutto quando si tratta di chiudere sui cross dalle fasce. Sbaglia solo quando Milito, con la sua famosa finta, lo mette a sedere e va vicino al 2 a 0.

Juan 6.5 Subito un salvataggio in scivolata su Pazzini. Attento negli anticipi su Pazzini e su Eto’o. Partita più che sufficiente nonostante la sconfitta.

Riise 5.5 Deve fronteggiare Maicon e Zanetti, nel primo tempo si sgancia poco e la manovra offensiva ne risente. Nella ripresa troppo morbido quando si tratta di metterci una pezza, Pazzini per poco non raddoppia.

De Rossi 6.5 Torna a sradicare palloni e a farsi vedere per il tiro in porta. Peccato per la botta al costato che lo condiziona, ma è il migliore del centrocampo giallorosso. Per dare un po’ di incisività in avanti si sposta anche sulle fasce, ma stasera predica nel deserto.

Pizarro 5.5 Tanti errori in fase di impostazione, uno in particolare che rischia di mandare in vantaggio l’Inter. Non è in buona condizione fisica e Montella lo sostituisce al termine del primo tempo.

Simplicio 5 E’ lui, e non Perrotta, il trequartista del rombo di centrocampo scelto inizialmente da Montella. Dovrebbe creare la superiorità numerica in attacco ma fatica molto a fare da punto di riferimento. 60 minuti senza incidere.

Perrotta 6.5 Nei primi 45′ non si vede mai in avanti, troppo impegnato ad aiutare a squadra nei raddoppi sulla fascia destra. Anche lui con Cassetti è colpevole sull’uno a zero nerazzurro, ma ci mette sicuramente tanta grinta ed è anche l’autore del cross per il pareggio di Borriello.

Menez 4.5 Buoni i movimenti, meno le idee quando si tratta di concludere a rete. Non salta quasi mai l’uomo ed è evanescente ogni volta che deve accelerare. Tanti palloni persi ingenuamente, è la solita partita svogliata del trequartista francese.

Borriello 6 Nel primo tempo, a parte un paio di tiri velleitari, incide poco o nulla rallentando spesso la manovra offensiva. Poi è anche sfortunato quando colpisce due pali nella stessa azione. Si sblocca nei minuti finali con un bel colpo di testa su cross di Perrotta.

dal 1’st Greco 6 Ripresa ordinata e diligente per il centrocampista romano. Alcuni lanci molto interessanti, peccato che la difesa nerazzurra sia sempre molto attenta nelle chiusure.

dal 15’st Vucinic 6 Entra con voglia e qualità, regalando un paio di assist al bacio per i compagni. Sicuramente più in serata di Menez.

dal 29’st Caprari 6 Altri quindici minuti per il giovane della Primavera giallorossa. Non è certo lui che deve cambiare la partita in corsa, ma il ragazzo è sfrontato e sembra avere un gran futuro davanti a sé.

All. Montella 5.5 Deve ovviare a tante assenze e opta per il rombo a centrocampo con Menez e Borriello di punta. Ancora una volta la Roma sembra tenere il campo ma manca sempre lo spunto lì davanti. La manovra tra l’altro appare lenta e prevedibile. Probabilmente sbaglia anche a scegliere lo spento Menez al posto di un più frizzante Vucinic.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here