Romanews-Roma-squadra-esultanza-perugiaroma
Foto Getty

AREZZO ROMA, LA CRONACA – La Roma vince 1-3 sul campo dell’Arezzo. Una partita combattuta, in cui i giallorossi non sono certamente andati sul velluto contro degli aretini decisamente agguerriti. Questo ha reso il test match importante per sondare la condizione atletica e mentale della squadra a una settimana dall’inizio del campionato. La squadra di Fonseca ha risposto presente, con una prestazione di livello che dimostra che la Roma è pronta per affrontare la nuova stagione.

PRIMO TEMPO DAI RITMI ALTI – Mister Fonseca conferma di nuovo il suo modulo preferito: il 4-2-3-1. Prove di formazione titolare con Pau Lopez tra i pali, linea a quattro di difesa con Florenzi, Fazio, Jesus e Kolarov. La coppia in mediana questa volta è costituita da Diawara e Cristante, mentre solo conferme sulla trequarti, con Under, Zaniolo e Perotti. Davanti, fresco fresco di rinnovo, il bomber giallorosso Edin Dzeko. Primo tempo con diverse occasioni da una parte e dall’altra, ma soprattutto caratterizzato dal dinamismo e dall’agonismo della formazione casalinga dell’Arezzo, decisa a rifiutare il ruolo di sparring partner dei giallorossi. La Roma è però la squadra maggiormente pericolosa, andando due volte in gol con Dzeko e Perotti, ma entrambi annullati per fuorigioco. Gli uomini di Fonseca risultano molto vivaci davanti, in special modo Under, che colpisce anche un palo con un tiro da fuori, sulla cui respinta poi farà il tap-in Perotti in posizione di offside. Unico episodio dubbio all’11’ minuto, quando Cheddira viene ammonito per simulazione dopo essere caduto in area. Riguardando le immagini sembra effettivamente che ci sia stato un contatto con Fazio.

SI SBLOCCA NEL SECONDO TEMPO – L’unico cambio a inizio secondo tempo è Mancini per Jesus. In questa seconda frazione gli aretini e la loro intensità calano leggermente e la Roma può avere vita più facile. Non mancano però le iniziative dei padroni di casa, che costringono la retroguardia giallorossa a rimanere sempre concentrata. La partita viene sbloccata da Perotti su calcio di rigore, assegnato per un fallo in area su Zaniolo. Risponde subito dopo l’Arezzo pareggiando con un altro penalty dopo un fallo generoso attribuito a Mancini nell’area giallorossa. Dopo questo episodio la partita comincia a innervosirsi, ma fortunatamente solo per pochi minuti. Mano a mano che il match prosegue Fonseca continua a ruotare la squadra, facendo entrare anche Antonucci, Spinazzola, Kluivert, Santon, Pellegrini, Defrel e Schick. Andando avanti con il secondo tempo i ritmi si abbassano sempre di più, ma la Roma non rinuncia certo ad attaccare, trovando il vantaggio con Dzeko, che segna un gol certamente non semplice, dopo averne però sbagliati due decisamente molto facili. Chiude i conti Kluivert che non sbaglia il tap-in sulla respinta del portiere aretino a seguito di un bel tiro di Antonucci. La Roma non perde neanche l’ultima delle dieci amichevoli estive affrontate, dimostrando di non essere in debito di ossigeno dopo la preparazione, anzi decisamente pronta a iniziare il campionato nel migliore dei modi.

Cronaca testuale
Edoardo Frazzitta

LE FORMAZIONI UFFICIALI

AREZZO (4-4-2): Pissardo (Daga) (Casini); Luciani, Baldan, Borghini (Fracassini), Sereni (Tassi); Belloni (Maestrelli), Volpicelli, Buglio (Raja), Rolando (Foglia); Cheddira (Caso), Mesina.
A disp.: Barbini, Bruschi, Burzigotti, Cutolo, Dell’Agnello, Mosti, Sbarzella, Sussi.
All.: Di Donato.

ROMA (4-2-3-1): Pau Lopez; Florenzi (Santon), Fazio, Juan Jesus (46′ Mancini), Kolarov (Spinazzola); Cristante, Diawara (Pellegrini); Under (Defrel), Zaniolo (Antonucci), Perotti (Kluivert); Dzeko (Schick).
A disp.: Mirante, Fuzato.
All.: Fonseca.

Marcatori: 49′ Perotti (rig.), 52′ Belloni (rig), 64′ Dzeko, 88′ Kluivert.
Ammoniti: Cheddira, Kolarov
Espulsi:

LA CRONACA

SECONDO TEMPO

90’+3′ – Termina il match. La Roma vince 1-3 contro l’Arezzo.

90′ – Ci saranno 3 minuti di recupero.

88′GOOOOOOOLLL DELLA ROMA!!! Recupero palla della Roma sulla trequarti avversaria, gran tiro di Antonucci e grande parata del portiere aretino, che però non può fare nulla sul tap-in di Kluivert, che si è avventato sulla respinta.

84′ – Pellegrini sbaglia l’uscita, Bruschi recupera palla, ma il tiro dell’attaccante viene neutralizzato da Pau Lopez.

81′ – Diversi i cambi di mister Fonseca: dentro Antonucci, Santon, Schick e Defrel, fuori Zaniolo, Florenzi, Dzeko e Under.

78′ – Bellissima imbucata di Pellegrini per Florenzi, che però non riesce a colpire bene il pallone.

77′ – Ottima ripartenza dell’Arezzo, che si conclude con un potente destro di Caso. Traversa per l’Arezzo.

76′ – Kluivert prende il posto di Perotti.

69′ – Dentro Pellegrini e fuori Diawara, dentro Spinazzola e fuori Kolarov.

65′ – Fantastico dribbling di Kolarov sulla sinistra, di nuovo dentro per Dzeko. Il suo rigore in movimento è centrale e il portiere Daga para.

64′GOOOOOOOOOOLLLLLL DELLA ROMA!! Questa volta Dzeko non sbaglia! Il bosniaco segna con un bellissimo diagonale.

63′ – Kolarov mette un cross rasoterra dalla sinistra e Dzeko fallisce il tap in sparando il pallone sul portiere.

59′ – Imbucata centrale per Zaniolo, ma è fuorigioco.

57′ – Dzeko davanti al portiere si fa ipnotizzare da Daga, che para il suo tiro ravvicinato.

54′ – Fallo di Fazio vicino al lato destro dell’area giallorossa. Partita che si innervosisce.

52′ – Belloni spiazza dal dischetto Pau Lopez. Palla da una parte, portiere dall’altra. L’Arezzo pareggia.

51′ – Contropiede di Cheddira, Mancini lo trattiene in area. Calcio di rigore per l’Arezzo.

50′ – Debole rovesciata di Under, facile preda del portiere. Bel gesto tecnico del turco.

49′GOOOOOOOOOLLLLL DELLA ROMA! Perotti non sbaglia dagli undici metri!

48′ – Imbucata di Under per Zaniolo, che viene atterrato in area. Calcio di rigore!

47′ – Punizione di Kolarov dalla trequarti. Il pallone è centrale e il portiere Daga, nuovo entrato, respinge.

46′ – Il match riprende. Mancini prende il posto di Jesus

PRIMO TEMPO

45′ – Finisce il primo tempo senza recupero.

41′ – Roma pericolosa! Kolarov mette in mezzo per Zaniolo, il portiere Pissardo anticipa in tuffo. Sulla respinta respinta Cristante stoppa e tira alto.

36′ – Palo della Roma con Under!!! Il meraviglioso tiro da fuori del turco si infrange sul palo. Sulla respinta Perotti segna, ma è di nuovo fuorigioco.

35′ – Splendido tacco di Under, che mette davanti alla porta Florenzi. Il mancino del capitano giallorosso finisce di poco sopra la traversa.

33′ – Rolando punta Florenzi ed entra in area, poi palla dentro per Mesina che conclude in avvitamento: palla alta. Arezzo ancora una volta pericoloso.

30′ – Imbucata di Perotti per Dzeko. Il bosniaco davanti al portiere non sbaglia, ma è fuorigioco.

27′ – Ottimo scambio tra Under e Dzeko, ma il turco non riesce a chiudere il triangolo per pochissimo.

26′ – Ancora pericoloso l’Arezzo con un colpo di testa di Cheddira. Palla di poco a lato.

24′ – Lancio centrale dell’Arezzo con la Roma scoperta dietro. Fazio molto bravo nell’anticipare Cheddira e mandare la palla in calcio d’angolo.

22′ – Under guadagna una punizione da posizione pericolosa.

20′ – Imbucata centrale di Perotti per Dzeko. Lancio leggermente troppo lungo.

18′ – Pasticcio del portiere aretino Pissardo che si fa anticipare da Zaniolo, ma rimedia all’ultimo momento in calcio d’angolo

16′ – Calcio d’angolo dalla sinistra per l’Arezzo, palla al centro e colpo di testa di Mesina. Il pallone è centrale e Pau Lopez blocca.

13′ – Under perde un sanguinoso pallone a centrocampo. Diawara commette un fallo tattico per evitare il contropiede avversario.

11′ – Imbucata dell’Arezzo dalla destra, Cheddira stoppa al centro dell’area giallorossa, ma cade dopo un contrasto con Fazio. L’arbitro estrae il cartellino giallo per simulazione.

10′ – Under prova un tiro cross dalla trequarti offensiva. Facile preda del portiere aretino.

6′ – Dzeko rientra a centrocampo per ricevere il pallone, lancia poi sulla destra Florenzi che calcia da una posizione un po’ defilata. Tiro centrale e parata del portiere aretino.

2′ – Zaniolo prova a sfondare di forza la difesa aretina, contenuto a fatica.

1′ – Inizia il match.

Print Friendly, PDF & Email

11 Commenti

  1. i centrali sono sempre messi male, in ritardo, palleggiano male perdendo una miriade di palloni non supportati da un evaescente diawara. più determinazione ci vuole e meno retro passaggi e cambi di gioco da parte dei difensori che sbagliano e ci fanno prendere imbarcate. bravi zaniolo dzeko p.lopez e under.

  2. Sempre gol presi questo e’ il problema, lo sanno anche i muri che nel nostro campionato se prendi troppi gol non arrivi dove vuoi arrivare, la coppia centrale e’ un bel punto interrogativo e anche se arrivera’ un pezzo per le prime giornate non puo essere al top, in mediana si partira’ con Cristante e Pellegrini aspettando Veretout mentre Diawara’ e’ bocciato alla grande ma nel complesso siamo a posto e molto meglio dello scorso anno, davanti ci siamo siamo forti e ben assortiti, unica pecca il sostituto di Dzek, valutare Liorente, mentre Schik consiglio Fonseca di provarlo come mezza punta centrale, il cambio di Zaniolo li puo’ rendere ed essere utile alla causa, sopratutto in quelle partite casalinghe che non riesci a sbloccare, di fondo speriamo proprio di esserci fisicamente

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here