COSTACURTA TOTTI DE ROSSI ROMA – La Roma è alle prese con alcuni problemi societari: allontanati alcuni dirigenti a seguito delle due gare perse a tavolino (contro Verona e Spezia), Fonseca è finito sul banco degli imputati. Al Corriere della Sera Billy Costacurta ha parlato di due bandiere giallorosse che potrebbero risultare provvidenziali in questi momenti: “Credo che personaggi così siano essenziali per il calcio e per una società. Totti e De Rossi, per esempio, avrebbero molto da dare alla Roma”.

Print Friendly, PDF & Email

14 Commenti

  1. Sono d’accordo , anche perchè è dall’ inizio della stagione che esiste una confusione in società da tutti i lati, adesso ricordiamo lo sbaglio su Verona Roma e la sesta sostituzione col Lo Spezia…ma ci siamo scordati perchè non arrivava l’ufficialità dell’ acquisto di Smalling?….

  2. vedrei bene De Rossi Allenatore (magari dopo un paio di stagioni a fare il “secondo” a Spalletti ..) e Totti Direttore Sportivo .. con Spalletti Allenatore .. si deve pensare solo al bene della Roma e i singoli devono collaborare e cooperare per il bene della Roma anche se ci sono precedenti non simpatici .. malox se serve e via tutti insieme ..

    • Per fare il Direttore Sportivo bisogna prendere un patentino, quello che ha preso De Sanctis.
      In ogni caso Totti ha rifiutato il ruolo da Direttore Tecnico e si è dimesso per iniziare la carriera di procuratore.
      Perciò magnamo tranquilli.

  3. Spalletti allenatore? ma non sarebbe meglio cercare il nuovo? per me ce ne sono tanti come e meglio di Fonseca, che non è niente di speciale. lasciando da parte gasperini perché inarrivabile, Juric per esempio mi sembra un bel po’ di roba.

Comments are closed.