CORONAVIRUS REGIONE LAZIO – Il numero di nuovi contagi registrati quotidianamente in Italia ora fa davvero paura. Per questo le regioni si stanno muovendo per adottare provvedimenti più severi, senza attendere nuovi decreti da parte del Governo. Anche la Regione Lazio va verso nuove chiusure: come riportato da Fanpage.it, il governatore Zingaretti e l’assessore alla sanità D’Amato si sono riuniti ieri per discutere della situazione. Le prime misure potrebbero essere queste: chiusura di scuole superiori e di università e nuovo ricorso alla didattica a distanza, aumento dello smart working soprattutto per quanto riguarda gli impiegati pubblici e nuove restrizioni per la vita sociale e lo sport. Ogni decisione definitiva sarà però presa, con ogni probabilità, dopo il nuovo dpcm del Premier Conte.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here