romanews-roma-serie-a

SERIE A CORONAVIRUS – L’emergenza Coronavirus non accenna a placarsi in Italia. Per questo la Serie A sta pensando seriamente a cosa fare nel caso in cui non si riuscisse a concludere il campionato. Come riporta il giornalista Nicolò Schira su Twitter, la proposta di molti club italiani prevede il blocco delle retrocessioni e la promozione dalla B delle prime due in classifica. La Serie A del prossimo anno sarebbe dunque un torneo a 22 squadre con 4 retrocessioni per i prossimi 2 anni in modo da tornare al format da 20 nel 2022. Stessa cosa in B e Lega Pro che passerebbero al 24/25 con 66 club. La situazione più intricata riguarderebbe la Serie B. Oltre alle prime dei 3 gironi, De Laurentiis spinge per promuovere il Bari come migliore seconda. Le altre seconde non ci stanno. Per questo potrebbero esserci 6 promozioni dalla Serie C.

Print Friendly, PDF & Email

3 Commenti

  1. Quarantadue giornate più le coppe europee e la coppa Italia, e con gli Europei da giocare a giugno, nemmeno Charlot in “Tempi moderni” è riuscito a far ridere così!

  2. Calcio italiano allo sfascio: patetico, presuntuoso, menefreghista, assurdo, narcisista. I soloni della banda non si rendono conto che sono solo parte di uno sport tra tanti. Avranno una dura lezione economica e morale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here