CORONAVIRUS ITALIA LAZIO – In Italia, dall’inizio dell’epidemia di coronavirus, almeno 391.611 persone (+10.010 rispetto a ieri, +2,6%; ieri +8.804) hanno contratto il virus Sars-CoV-2. Di queste, 36.427 sono decedute (+55, +0,2%; ieri +83) e sono state dimesse 247.872 (+1.908, +0,8%; ieri +1.899). Attualmente i soggetti positivi dei quali si ha certezza sono 107.312 (+8.046, +8,1%; ieri +6.821); il conto sale a 391.611 — come detto sopra — se nel computo ci sono anche i morti e i guariti, conteggiando cioè tutte le persone che sono state trovate positive al virus dall’inizio dell’epidemia. Sono stati effettuati più di 150 mila tamponi.

La situazione nel Lazio

Su quasi 20 mila tamponi oggi nel Lazio si registrano 795 casi, 5 decessi e 78 guariti. “Siamo ad un livello arancione, temo un peggioramento della situazione. Salgono i casi testati e salgono i positivi ed è stato avviato un forte monitoraggio sulla rete ospedaliera con lo stop alle accettazioni no COVID a Spallanzani”, spiega l’assessore alla Sanità Alessio D’Amato.

Print Friendly, PDF & Email