friedkin-roma-trattativa

ROMA FRIEDKIN PALLOTTA – Il cambio di proprietà da James Pallotta a Dan Friedkin è finito in standby e il dossier dell’imprenditore texano interessato alla Roma è momentaneamente sospeso in attesa che arrivino segnali di riapertura da parte dei Governi.

Lo stato attuale delle negoziazioni

Intanto, come riporta Il Corriere dello Sport, sia lui che Pallotta osservano le strategie di Donald Trump che esclude un lockdown. Il Presidente americano ha messo in campo 2.000 miliardi a sostegno dell’economia trovando concordi repubblicani e democratici. Dunque anche Friedkin potrebbe tornare a guardare con ottimismo alla negoziazione per l’acquisto della Roma. L’intenzione potrebbe essere quella di ritoccare l’accordo verso il basso entrando nel club magari gradualmente. Pallotta è disposto a valutare anche con la seconda possibilità, cosa che all’inizio era stata esclusa.

Print Friendly, PDF & Email

1 commento

Comments are closed.