romanews-roma-leeds-sciarpa-tifosa
Foto Getty

CORONAVIRUS LEEDS TAGLIO STIPENDI – L’emergenza coronavirus ha bloccato il mondo intero. Dopo alcuni tentennamenti, anche il calcio è stato costretto a fermarsi, rinviando a data da destinarsi la conclusione della stagione. Assieme a tutto questo sono sorti i primi problemi economici, con i club che vorrebbero un taglio dello stipendio da parte dei calciatori, che invece sono restii nel farlo. Il buon esempio, però, viene dall’Inghilterra: squadra e staff del Leeds United hanno deciso di rinunciare allo stipendio per permettere al club di pagare gli altri 274 dipendenti. Ecco il comunicato:

“Il Leeds United può confermare che i giocatori, lo staff tecnico e il gruppo dirigente si sono offerti volontari per un differimento salariale per il prossimo futuro, al fine di garantire che tutto il personale non calcistico di Elland Road e Thorp Arch possa essere pagato e che l’integrità del business possa essere mantenuto durante questi periodi incerti”.

Print Friendly, PDF & Email
Claudia Belli
"Non c’è un altro posto del mondo dove l’uomo è più felice che in uno stadio di calcio". Datemi, poi, anche carta e penna per poterlo raccontare e allora sì che sarà tutto perfetto. Laureata in Mediazione Linguistica e Interculturale a La Sapienza, mi piace viaggiare per il mondo parlando più lingue possibili. Per il momento ne conosco 4: italiano, inglese, spagnolo e portoghese (anche la variante brasiliana), ma spero di poter ampliare il mio bagaglio linguistico il più presto possibile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here