COPA LIBERTADORES SUPERCLASICO – Prepartita ad alta tensione a Buenos Aires. Questa sera al Monumental River Plate e Boca Juniors si giocano la Copa Libertadores nella finale di ritorno dopo il 2-2 di due settimane fa alla Bombonera. Un match storico, che purtroppo sta facendo materializzare le paure della vigilia. All’arrivo del pullman ospite del Boca, centinaia di tifosi del River hanno cominciato a scagliare oggetti e lacrimogeni verso i calciatori avversari. Un episodio che ha messo a serio rischio l’incolumità fisica e psicologica dei giocatori del Boca, portando la federazione argentina a rinviare il match alle 22.20. Da quello che filtra, però, da più parti è arrivata anche la richiesta di non giocare questo importante match.

Continuano ad arrivare appelli per non fare giocare la gara. Ad esprimersi a riguardo sono proprio due dei calciatori più rappresentativi del Boca, Gago e Tevez: “Non siamo in condizione di giocare“.

 

Print Friendly, PDF & Email