La foto è diventata subito virale ed è stata ripostata sui social proprio dalla Roma oltre che da amici ed ex compagni come Calafiori e Bove. Cobolli è infatti un grande tifoso giallorosso ma soprattutto un ex del settore giovanile di Trigoria, dove ha militato fino a 13 anni prima di dedicarsi anima e corpo al tennis.

FLAVIO COBOLLI ROMA – Flavio Cobolli, ex promessa delle giovanili della Roma, si gode il trionfo alla versione juniores del prestigioso Roland Garros. Durante i festeggiamenti, il tennista classe 2002 ha sfoggiato una sciarpa del club giallorosso, di cui è tifoso. Queste le sue parole ai microfoni di Roma Tv: “Sono stato 5 anni alla Roma e mi ricordo quasi tutte le partite che ho giocato, i gol e i tanti assist ma anche i tanti errori. Vedere tutti i miei compagni che giocano tra prima squadra e Primavera è bellissimo. Bruno Conti? Lo sento spesso, forse esagera un po’ quando dice che ero molto bravo. A fine allenamento scherzavamo spesso, ci sono rimasto in ottimi rapporti”. Cobolli ha parlato anche dei suo ex compagni  CalafioriTripi e Milanese, che recentemente si sono affacciati in prima squadra: “Contro il Cluj è vero, sono entrati tre miei vecchi compagni e posso solo congratularmi con loro per tutto il lavoro che stanno facendo. Sento ancora 5-6 ragazzi, la settimana scorsa ci ho anche giocato a padel. Scherziamo insieme e ci facciamo sempre i complimenti”.

Print Friendly, PDF & Email