NOTIZIE AS ROMA – Il centrocampista del Chievo, Valter Birsa, ha rilasciato un’intervista a Goal.com. Queste sono le sue parole:

Totti? Mi ci vorrebbe un’ora per parlare di un campione come lui. E’ un giocatore magnifico, con un talento infinito, che per quello che ha fatto e per la sua qualità rimarrà non solo nella storia della Roma e del calcio italiano, ma di quella mondiale, perché è uno dei giocatori più forti in assoluto che sia mai nato. E’ il numero 10 per eccellenza, uno che non smetteresti mai di guardare perché le sue giocate sono uniche”.

Chi toglierebbe domani alla Roma?
Solo uno o posso sceglierne di più…? Ce ne sono talmente tanti… C’è Dzeko che dopo un anno difficile ora sta dimostrando di essere davvero un grande attaccante, c’è Nainggolan a centrocampo, che si farà certamente sentire, poi là davanti ci sono anche Perotti e Salah che hanno una qualità mostruosa, non puoi perderli di vista un attimo che ti puniscono. Giovedì dovremo stare molto attenti e concentrati. Ho visto la gara di sabato sera: penso si siano affrontate due squadre fortissime, la Juve ha vinto una partita difficile, in cui anche la Roma ha avuto le sue occasioni. Nel complesso, credo che la qualità della rosa della Juve faccia ancora la differenza, perché può contare su giocatori che possono cambiare la partita in ogni momento, anche partendo dalla panchina. Quella partita, però, ha confermato che la Roma è la vera anti-Juventus”.

 

Print Friendly, PDF & Email