Spalletti – dopo gara – la conferenza stampa
Mister Luciano Spalletti arriva in sala stampa, elegantissimo, con la testa china e qualche messaggio da lanciare. Lo fa con la sua solita, indiscutibile schiettezza: “Nel primo tempo gli abbiamo permesso di tutto, ci hanno fatto fare cento metri ogni volta che dovevamo iniziare un’azione: abbiamo sbagliato”.
E, alla domanda di un cronista se non ci sarebbe bisogno di un uomo da 21 gol a stagione invece di 21 uomini che segnano ognuno un gol, lui sorride e ammette: “Sì, direi che sono d’accordo”.
 
Mexes: il dopo gara di Roma-Olympiakos
Il primo giocatore a parlare dopo il pareggio ottenuto contro l’Olympiakos è Philippe Mexes. Il difensore francese ammette le lacune difensive nel primo tempo: “Nei primi 45 minuti abbiamo avuto un atteggiamento sbagliato con gli attaccanti, abbiamo spesso lasciato Rivaldo da solo e questo ha dato problemi a tutta la manovra nella squadra”. Continua il numero 5 giallorosso: “Nella ripresa siamo migliorati, soprattutto nell’atteggiamento. Quando si ha questa grande voglia di giocare si ottengono buoni risultati”.
 
Spalletti: le prime dichiarazioni del dopo-Olympiakos
Due tempi, due squadre, anche se di cambi ce ne sono stati solo due: Perrotta e Vucinic. Mister Luciano Spalletti non ha dubbi: “La squadra nel secondo tempo ha preso in mano la situazione. A sinistra con Mirko abbiamo creato due entrate importanti”. E, sui greci dell’Olympiakos, Spalletti ammette: “Loro hanno avuto la superiorità a centrocampo, con Djorjevic e Maric a rafforzare quel reparto”.
Ultime battute a caldo anche su Totti ed il rigore sbagliato dal capitano: “Se ne parlerà”.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here