Foto Tedeschi

ROMA VERONA RICORSO – La Roma continua a sperare di poter recuperare il punto ottenuto sul campo contro il Verona. Si tratta del primo match di campionato disputato in questa stagione, terminato 0-0. L’errore commesso dai giallorossi nella compilazione delle liste dei giocatori, ha però trasformato il pareggio in una sconfitta a tavolino per 3-0.

Roma, il 15 marzo va in scena l’udienza per discutere il ricorso contro lo 0-3 a tavolino contro il Verona

La Roma ora ha una data in cui sperare. Come riportato da Il Messaggero, il 15 marzo alle ore 15.30 andrà infatti in scena l’udienza al Collegio di Garanzia del Coni per discutere il ricorso del club della capitale, che ritiene ingiusto il provvedimento adottato nei suoi confronti. Il mancato inserimento di Diawara nella lista over 22 non ha infatti portato alcun vantaggio alla squadra di Fonseca, che aveva ancora 4 posti liberi nell’elenco. La Roma insiste proprio su questo. Entro venerdì dovrà depositare la memoria conclusionale, ovvero l’atto nel quale chiederà che vengano ascoltati LongoGombar, rispettivamente ex segretario generale ed ex team manager del club, e il funzionario della Lega che ha preso parte all’errore. Per quanto riguarda invece il Verona, ha scelto di costituirsi nel procedimento.

Print Friendly, PDF & Email