romanews-roma-diawara-europa-league-trigoria-allenamento
Foto Tedeschi

DIAWARA LONGO DIMISSIONI – La Roma rischia di perdere a tavolino il match disputato contro il Verona sabato sera a causa di una svista che potrebbe risultare fatale. I giallorossi ora attendono con ansia il responso del Giudice Sportivo e nel frattempo a Trigoria qualcosa si muove già. Secondo quanto riportato infatti da tuttomercatoweb.com, il segretario generale Pantaleo Longo avrebbe rassegnato le dimissioni dopo il caso Diawara. Il dirigente era arrivato nella capitale lo scorso anno insieme al ds Petrachi e avrebbe deciso di fare le valigie dopo l’incidente riguardante il centrocampista.

Print Friendly, PDF & Email

14 Commenti

  1. Benissimo! Ora che tutto sta andando come i “tifosoni” vogliono sono curioso di vedere come reagiranno ai primi passi falsi.
    Perché tra qualche partita sono sicuro che gli stessi che dicevano che dzeko è l’attaccante più forte del mondo , diranno che dzeko è una pippa. D’altronde già è stato così (“dzeko è una Pippa” cit. marione 2012!)
    Forza Roma

    Ps premetto che va bene così e che è stato Longo a dare le dimissioni. Ma qui si sta rasentando il ridicolo con i tifosi, siamo già diventati lo zimbello d italia per come siamo diventati.

  2. Alla Roma ogni giorno che passa si scopre l’esistenza di nuovi dirigenti!
    Questo Longo io non l’avevo mai sentito!
    Evidentemente un maestro di mimetismo: era a Roma da un anno senza che nessuno lo sapesse! A giudicare dalla figura di m. che ci ha fatto fare, della quale si ritiene evidentemente responsabile, credo che lo rimpiangeranno in pochi.
    Cmq le dimissioni sono sempre un bel gesto di responsabilità e questo gli va riconosciuto. Vero JJ?

  3. Facessero piazza pulita tutti sti papponi incompetenti che si spacciano per dirigenti.Pagati a suon di quattrini altro che società di straccioni.I soldi vanno spesi bene pochi ma buoni è inutile avere gente che non serve a niente.

  4. E così Fienga fa mandare via Longo (preso da lui assieme a Petrachi…) che era alla Lazietta nello stesso ruolo e poi al Torino e anche consulente FIGC…a proposito di chi “rideva” a Trigoria dopo le sconfitte….Fienga quando lo allontanano? …..continua la scoperta della “famosa” e “grande” Azienda che i vari P-Boys ci raccontavano …meditate.

  5. TONINO TEMPESTILLI, uno che aveva il senso di appartenenza, era capace, rispettava gerarchie e ruoli, era ben voluto da tutti….e in tanti anni non si è mai reso protagonista di una figura di me**a come questa.
    lo hanno mandato via, come totti

  6. Un altro laziale (l’ennesimo) preso senza nessuna ragione (apparente) e messo li a fare danni, rubare soldi e coprirci di vergogna.
    Questa è la gente che il maiale ha messo dentro al posto di Totti, Nela, Tempestilli….fra gli applausi scroscianti di una manica di complici infami che andrebbero cercati e presi uno per uno.

  7. Chissà perché tutti gli incompetenti vogliono venire alla as. Roma e anche i calciatori scarsi come J.Jesus non se ne vogliono andare……. Li caccerei a pedate…..

Comments are closed.