Luca Toni è sempre più ai margini
del Bayern Monaco.  La sua terza stagione in Germania -scrive calciomercato.com- rischia di trasformarsi in un incubo
che potrebbe fargli perdere i Mondiali di Sudafrica 2010. Il
centravanti italiano non viene preso in considerazione del nuovo allenatore
Van Gaal, che ha deciso di puntare con decisione sul nuovo acquisto Mario
Gomez, arrivato quest’estate dallo Stoccarda per la ‘modica’ cifra di 30
milioni di euro.

Nella propria rosa il club tedesco
ha poi altri giocatori d’attacco che in questo momento precedono Toni nelle
preferenze come Klose, Olic e Ribery. Come se non bastasse,
ultimamente si sta mettendo in luce anche il giovane prodotto del vivaio Thomas
Muller, autore di una doppietta ieri sera in Champions League
contro il Maccabi Haifa.

Nonostante
le smentite di rito, Toni non vede l’ora di tornare in Italia.
Nel corso dell’estate si era vociferato di un interessamento da parte della
Roma, ma la trattativa si è spenta sul nascere per via degli insormontabili
problemi legati all’ingaggio del giocatore.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here