CALCIOMERCATO AS ROMA – Direttamente dalla Spagna giugno le nuove, ennesime, dichiarazioni di Maurizio Zamparini sul futuro di Paulo Dybala, accostato più volte anche alla Roma. “Andrà via a fine stagione”, ribadisce a Canal Plus il patron del Palermo . “Lui e il suo procuratore ambiscono ad una grande squadra e hanno ragione. Lo vogliono in 4: due squadre sono italiane, le altre straniere. Di sicuro lo vogliono Juve e Arsenal. Mercato sudamericano? La storia dimostra che i migliori attaccanti sono sudamericani, specialmente argentini. Non so perché, forse giocano ancora in strada da bambini. Una volta mi proposero Tevez e non son riuscito a prenderlo. Poi Aguero per 15 milioni di dollari, avevo detto ok ma è arrivato l’Atletico e l’ha preso a 20. Avevamo Pastore-Cavani-Hernandez con Miccoli riserva, direi che era un grande attacco. Credo però che la coppia formata da Dybala e Vazquez, a livello di intesa, sia ancora meglio. Dybala non è Aguero, ma il nuovo Messi. Non è un centravanti puro, ma come Messi si muove in ogni zona del campo”

Print Friendly, PDF & Email