Roma-Petrachi-Romanews
Foto Getty

CALCIOMERCATO ROMA CUKUR – Si è appena conclusa la finestra invernale di calciomercato ma i giallorossi pensano già al futuro. Petrachi avrebbe infatti puntato gli occhi su Tiago Cukur, attaccante dell’AZ Alkmaar, per il dopo Dzeko. Secondo quanto riporta Calciomercato.it, sul turco ci sarebbero anche Inter e Valencia. In stagione ha già segnato 11 gol in 27 partite e ha un doppio passaporto, olandese e turco.

La prova a Trigoria

Secondo quanto mostra una foto pubblicata da Total Football Scouting, Cukur sarebbe in questi giorni in prova a Trigoria.

Print Friendly, PDF & Email
Claudia Belli
"Non c’è un altro posto del mondo dove l’uomo è più felice che in uno stadio di calcio". Datemi, poi, anche carta e penna per poterlo raccontare e allora sì che sarà tutto perfetto. Laureata in Mediazione Linguistica e Interculturale a La Sapienza, mi piace viaggiare per il mondo parlando più lingue possibili. Per il momento ne conosco 4: italiano, inglese, spagnolo e portoghese (anche la variante brasiliana), ma spero di poter ampliare il mio bagaglio linguistico al più presto possibile.

11 Commenti

  1. Precisiamo una cosa ragazzi sennò qui si entra in un vortice e non è giusto. Questo è un ragazzo del 2002 che non può certo essere il dopo Dzeko, ma un prospetto per il futuro come lo era zaniolo il primo anno. O come può esserlo villar o tanti altri.. punto. Non L erede di Dzeko.
    Forza Roma

  2. Ma qui invece di comprare gente pronta per vincere andiamo a comprare giovani forse di belle speranze per vincere cosa? Con il Trastevere. Ma dove vengono queste notizie.bah

  3. Siamo alle solite, poche entrate e giocatori di prospetto che non si sa che garanzie diano, cambia il proprietario ma non l entrate?
    Il costo della roma si abbassa senza champions ma non perché si debbano spendere più soldi sul mercato, bensì perché ci sarà un buco di bilancio maggiore da colmare! I soldi sono stati spesi male da monchi e oggi abbiamo karsdorp, nzonzi e pastore da sfamare!

Comments are closed.