(Foto Getty Images)

(Foto Getty Images)

CALCIOMERCATO ROMA, AG. ZAPATA – Per la difesa giallorossa è stato fatto anche il nome di Zapata. Il difensore dell’Udinese fa gola a molte squadre e si dice che sia entrato nell’orbita del Bayern Monaco. Il suo agente, Massimo Italiani, ne parla forzaroma.info: “Al momento  non mi risulta che il Bayern abbia richiesto Cristian. Io, infatti, non sono stato contattato né dalla società friulana né da quella tedesca. Oltretutto, a Udine sono concentratissimi sull’obiettivo Champions e, almeno fino a lunedì, non si affronterà il discorso mercato. Il suo futuro dipende dalla volontà dell’Udinese. La sua situazione è molto simile a quella di tanti altri suoi compagni, che sono divenuti uomini-mercato grazie alla straordinaria stagione fin qui disputata. E’ chiaro che non tutti potranno andar via, perché la Champions richiede una rosa d’alto livello. I piani della società, per ora, li conoscono solo i dirigenti.”
Il calciatore spera nell’approdo in una grande: “Cristian è, tra i giocatori nati nel 1986, quello con più presenze in serie A ed è una colonna della Nazionale Colombiana, che il prossimo luglio disputerà la Coppa America. Ha accumulato, quindi, un’esperienza ad altissimo livello ed è ovvio che si senta pronto per giocare in una big, italiana o europea che sia. Se andrà via dall’Udinese, ovvero da una squadra arrivata quarta in Italia, sarà solo per un top team” La Roma dpotrebbe essere dunque il club giusto?: “Premesso che nessuno della Roma, come della Juventus o dell’Inter, mi ha mai contattato. Se la domanda è: La Roma è tra i top team di cui sopra? La risposta non potrà che essere affermativa, perché rappresenta una piazza importantissima, ha una grandissima storia sulle spalle e il suo pubblico è fantastico.”
Finale sul lavoro dell’Udinese: “Il loro segreto è nella grandissima opera di scouting, a lievllo italiano e internazionale, che la dirigenza udinese fa da più di vent’anni. Pensi che è l’Udinese è stata la prima società in Italia ad allestire una sala video per visionare immagini e filmati di migliaia e migliaia di giocatori sparsi per il mondo. Il Buon Barbadillo, uno che di calcio ne capisce abbastanza, passa 10 ore al giorno a guardare dvd. La cosa, forse, più importante è l’ambiente attorno ai giovani che vengono presi dalla società friulana. Io sono di Udine e mi creda quando le dico che mancano del tutto le pressioni sulla squadra, cosa che permette ai calciatori di crescere e di giocare con tranquillità.” Certo, a Roma l’ambiente sarebbe un tantino diverso: “Questo – ride – lo so bene.”

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here