Foto Tedeschi

CALCIOMERCATO ROMA – Tiago Pinto continua a lavorare per costruire la Roma che nella prossima stagione dovrà lavorare con José Mourinho. Lo ‘Special One’ è a stretto contatto con il GM giallorosso e insieme cercano praticamente un elemento per ogni ruolo: dal portiere al centravanti, passando per il difensore centrale ed il regista.

Leggi anche:
Roma, la scelta di Mourinho: dopo Trigoria, ritiro a Riscone

Calciomercato Roma, Tiago Pinto cerca la spina dorsale: ecco i nomi

Rui Patricio, come scrive La Gazzetta Sportiva, da giorni è in prima fila per difendere i pali giallorossi. Il Wolverhampton chiede circa 10 milioni, la Roma vuole spendere meno, ma la sensazione è che Tiago Pinto e Mourinho si stiano guardando intorno per capire se sia possibile arrivare a prendere anche qualche “pesce” più grande, o magari solo più giovane, visto che il portiere della nazionale portoghese ha 33 anni. Per il ruolo di centrale difensivo, occhi puntati ancora su Aké del Manchester City. L’altro tassello che finora sembra a un passo dall’incastrarsi nel puzzle giallorosso è quello di Xhaka. La Roma fa filtrare che non intende accettare le richieste dell’Arsenal, che vuole almeno 20 milioni. Dopo un paio di offerte più basse già respinte, a Trigoria si parla di stallo, anche se l’accordo con il capitano della nazionale svizzera è stato già raggiunto, visto che per lui è pronto un quadriennale da 2,5 milioni più bonus a stagione. Morale: meglio attendere, così come per il centravanti Daka del Salisburgo, che piace a Pinto.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità

6 Commenti

  1. Secondo me ne arriverà solo uno dei nomi scritti il piu veritiero per me è lo svizzero.Il resto lo sa solo Pinto mi piacerebbe vedere Daka spero che si prenda anche un terzino e un esterno tipo maggiore per completare l opera.ricapitolando 2 centrocampisti un centrale di difesa un esterno d attacco un portiere un terzino e una punta se si vuole vincere lo scudetto.

  2. Francamente ci sono alcune notizie discordanti: cercare i calciatori che giocano in Inghilterra significa pagarli caro ed aumentare il monte ingaggi. Comprendo meglio l’acquisto di giocatori che provengono da campionati meno costosi come Koopmeiners e Sabitzer.
    La Roma non ha bisogno di stravolgimenti, l’impianto e’ gia’ di livello.

  3. Lo svizzero visto ieri contro il Galles non mi sembra tutto questo giocatore….poco dinamico e poca corsa…speriamo bene.

    • Infatti… non sono un esperto professionista di calcio, ma quello che ho visto con gli occhi da “profano” nella partita di ieri pomeriggio, non mi entusiasma affatto

Comments are closed.