romanews-roma-marash-kumbulla-verona

CALCIOMERCATO ROMA KUMBULLA – Ieri è stata lanciata la notizia bomba: Kumbulla potrebbe diventare a breve un nuovo giocatore della Roma. Battuta quindi la concorrenza dell’Inter in primis, poi della Lazio, anche se Tare l’aveva mollato da qualche tempo. Come scrive Repubblica, secondo i biancocelesti erano troppi i 30 milioni chiesti dal Verona. Non lo sono stati invece per i capitolini che verseranno nelle casse degli Scaligeri 5 milioni per il prestito e 18 per il riscatto obbligatorio. Nella trattativa vengono considerati anche i 7 per Cetin, che si è trasferito in gialloblù a fine campionato. Fonseca intanto spera di trovare per la prossima stagione anche Chris Smalling, ma prima bisognerà dire addio a Juan Jesus e Fazio. Intanto lo United continua a chiedere sempre la stessa cifra: 20 milioni, mentre la Roma è disposta a offrirne 12.

Print Friendly, PDF & Email

7 Commenti

  1. Come prevedevo, supervalutazione del cartellino di Cetin per ridurre l’esborso cash ed iscrivere a bilancio una piccola plusvalenza per il turco.

  2. Ammesso che le cifre siano queste, già così sarebbe più sensato (in realtà nessuno crede ai 30 mln).
    Si tratterebbe infatti di 23 mln € per Kumbulla.
    Cetin pagato 3 mln € con contratto quinquennale, un anno dopo dovrebbe valere ancora 2,4 mln € a bilancio (gli esperti mi correggano); rivenduto a 7 migliora dunque il bilancio di 4,4 mln € (4,6 mln – 200k che vanno al Genclerbirligi).
    Per gli amanti delle “combine” quindi si può dire che Kumbulla ci costi Cetin + 18,6 mln €, oltre ovviamente allo stipendio.
    Ribadisco: ammesso che le la cosa si concluda davvero e che le cifre siano queste.

    • Il rischio c’è, ma se ci pensi anche Mancini è stato acquistato dopo un solo anno di A.
      Purtroppo o i giovani te li costruisci in casa oppure quelli promettenti devi pagarli cari.
      Per questo ritengo positivo aver trattenuto Calafiori e spedito Riccardi a Pescara a fare esperienza.
      Spero che questo sia un input della nuova proprietà: è da troppo tempo che il nostro settore giovanile non produce calciatori per la prima squadra. L’ultimo è stato Pellegrini, ma l’abbiamo dovuto riacquistare dal Sassuolo..

Comments are closed.