CALCIOMERCATO ROMA CONTE – Antonio Conte sembrava, fino a poco tempo fa, soltanto un sogno irraggiungibile per molti tifosi giallorossi, ma qualcosa potrebbe essere cambiato. Come riportato da tuttomercatoweb.com, dopo aver declinato l’offerta presentata a novembre dalla Roma, ora il tecnico pugliese starebbe seriamente prendendo in considerazione la possibilità di venire ad allenare nella capitale. Questo il motivo principale: vincere a Roma ed entrare nella storia del club, sembrerebbe una sfida piuttosto stuzzicante per lui. L’ingaggio adatto all’ex ct della Nazionale sarebbe pari a più di tre milioni di euro: la sua richiesta sarebbe, infatti, un triennale da circa 10 milioni.

Print Friendly, PDF & Email

14 Commenti

  1. Sarebbe un colpaccio: l’unico in grado di battere questa Juve (come fece proprio con i bianconeri con il Milan di… Allegri)!

  2. Ma a parte che non viene pallotta quando glie li da 10 milioni di ingaggio dobbiamo rassegnarci con giampaolo o magari restare con ranieri

  3. Tutte Balleeeeee… Se c qualifichiamo x la Champions potremmo puntare su Sarri altrimenti rimarrà Ranieri o al massimo Gasperini… Conte nn verrà mai….!

  4. CONTE MAI ALLA ROMA!!!!!!!!!! ha vinto due campionati da allenatore a Torino rubando, si è venduto le partite al Siena, ha giocato nella Juve dopata e corrutrice di Moggi: io uno così alla Roma non ce lo voglio!!!!!!!! Poi, corruzioni a parte, Di Francesco in due partite gli ha rifilato 6 gol. Conte non lo voglio MAI alla Roma.

  5. Conte ha lasciato il segno dove è andato, piaccia o non piaccia, con l’unica eccezione della Nazionale, direi. Se dice che la Roma sarebbe la sfida giusta vuol dire che qualcosa ha visto, sennò uno come lui non si sbilanciava. Odio Mourinho, ma piaccia o no lui e Conte sono il top, gli altri un gradino sotto, compreso Sarri che è umorale più o meno come Spalletti. Se venisse Conte, bloccherebbe alcune cessioni già programmate e forzerebbe alcuni, pochi, investimenti nuovi, esattamente come fece Capello nel 2001, Capello lo scappatodinotte che pure disistimo ma che ci ha portato il terzo scudetto, perchè come Capello allora Conte ha l’autorevolezza per dire “mi avete voluto ? si compra, si tiene – e valorizzo – e si vende chi dico io e basta, sennò ho mezza Europa che mi vuole”. Dico una cosa sola: magari ce casca !

  6. Gasparino er carbonaro fa girare l’Atalanta al meglio, ma, come un tempo Zeman e come oggi DiFra, fa appunto girare squadre come l’Atalanta, con giovanotti che corrono e al massimo arrivano 4i o 5i, ma non vincono mai tituli. Conte se si siede su una panca ha invece in mente solo la vittoria e di costruire la squadra per vincere, non solo per giocare bene e basta. A questo punto la domanda è: che farà Pallotta ? Piano B: Totti e Massara promossi, Ranieri confermato, contestuale valorizzazione della Primavera e Danielino prenotato al corso allenatori di Coverciano per l’anno 2020-2021.

  7. voliamo bassi con i sogni irraggiungibili. Non verrà mai perchè non ci sono soldi per allestire una squadra seria. Ma al posto di Sarri lo scaccolatore preferisco mille volte tenere Ranieri.

Comments are closed.