CALCIOMERCATO ROMA – Nel turbinio di nomi accostati alla Roma per il prossimo mercato offensivo d’estate, è tornato anche Simone Zaza. Il talentuoso attaccante del Sassuolo e della Nazionale sembrava ad un passo dal ritorno alla Juve con la formula della ‘recompra’ per questa stagione, ma ora diversi club potrebbero farci un pensierino. Per parlarne è intervenuto sulle frequenze di ‘Rete Sport’ il suo agente Christian Maifredi.

Il contratto di Zaza è simile a quello di Morata?
“E’ una formula copiata dal sistema spagnolo, c’è comunque un accordo per il riacquisto della Juve nelle prossime due stagioni. “‏

Zaza ha pensato di lasciare il Sassuolo?
“Non abbiamo fatto valutazioni, la speranza è quella di mantenere la concentrazione sul campo. Per ora non abbiamo preso in esame nulla”‏.

Secondo lei per Zaza è meglio una squadra come la Juve o scegliere una squadra di mezzo che gli permetta di avere più partite nel campionato?
“Sicuramente la seconda opzione è migliore. Poi il giocatore deve continuare a lavorare sulle sue qualità”‏.

A che punto è la crescita di Zaza?
“Sicuramente deve crescere, è alla sua seconda stagione in Serie A. E’ arrivata anche la convocazione, deve migliorarsi per essere da Juventus. Nella prima parte di campionato era andato meglio, ma non ho dubbi. Ha una grande tecnica e grandi potenzialità”.

E’ mai stato in contatto con la Roma per Zaza?
“No non ho mai avuto il piacere di parlare con i dirigenti della Roma per Zaza, non sono neanche stato mai chiamato per informazioni”.

Zaza deve molto a Conte, un eventuale approdo del ct alla Roma aiuterebbe il giocatore a venire nella Capitale?
“Sono tutte situazioni nuove, sono trattative a cui io non partecipo e che non fa parte del mio lavoro”.

Print Friendly, PDF & Email