Da qualche giorno si stanno diffondendo voci su un possibile approdo in Italia di Guillermo Enio Burdisso, classe ’88 fratello di Nicolas, difensore della Roma. Il difensore in forza al Rosario Central potrebbe lasciare l’Argentina: al club albiceleste sono infatti pervenute manifestazioni d’interesse e l’Italia, come prevedibile vista la presenza del congiunto, sarebbe la meta preferita dal promettente ragazzo. Calciomercato.it ha contattato in esclusiva Ulisse Savini, agente italiano di Burdisso junior e socio di Guillermo De Andrea procuratore ufficiale del 21enne: “E’ un giocatore che merita attenzione perchè è giovane e di qualità, peraltro ha una struttura fisica imponente. Il Rosario vorrebbe 3 milioni di euro per il suo cartellino ed è disposto a parlare con i club interessati. Ad inizio gennaio ho avuto contatti con la Lazio, direttamente con Tare e Lotito, credo però che il trasferimento di Burdisso sia più fattibile a giugno più che a gennaio, anche perchè non ha il passaporto comunitario. Lo vogliono anche club spagnoli: il Saragozza ha chiesto informazioni”. Sembra che oltre al club biancoceleste anche il Chievo e il Genoa abbiano manifestato curiosità per le prestazioni del giovane difensore argentino: il club veneto avrebbe fatto seguire il giocatore più volte in Sudamerica da Fausto Vinti, capo degli osservatori clivensi.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here