(foto Getty Images)

NEWS DELLA GIORNATA – Oggi la Roma ha ripreso ad allenarsi in vista del big match con la Juventus (domenica 22 aprile, ore 20.45). E’ stata soprattutto la giornata della visita di Prandelli a Trigoria e dell’incontro tra l’Utr e l’As Roma.

DICHIARAZIONI MARQUINHO – Hanno partecipato all’appuntamento con l’Unione Tifosi Romanisti il vicepresidente della società giallorossa Joe Tacopina, che non ha rilasciato dichiarazioni, e il giocatore Marquinho. Ha dato forfait in extremis Bojan. Il centrocampista brasiliano ha parlato ai cronisti presenti, tra cui quello di Romanews.eu, del suo ottimo ambientamento nella capitale e della sfida con la Juventus: “E’ una partita difficile, come con il Milan, l’Udinese, la Fiorentina. Vale tre punti come tutte le altre. La squadra è concentrata e stiamo facendo un buon lavoro. Il clima dello Juventus Stadium? Non sarà un problema, se giochiamo come quando siamo in casa“. Il giocatore proveniente dal Fluminense vuole rimanere alla Roma: “Mi piace la Roma, mi sto adattando bene, mi aspetto di essere riscattato. I tifosi? Mi piacciono molto, sono calorosi come in Brasile“. Nel corso dell’incontro Marquinho ha inoltre rivelato che la sua compagna aspetta un figlio.

PRANDELLI A ROMA – Il ct della Nazionale è tornato al ‘Fulvio Bernardini’ otto anni dopo la sua breve esperienza in giallorosso, iniziata e terminata nell’estate 2004 per via della malattia della moglie Manuela (LEGGI L’APPROFONDIMENTO A CURA DI ROMANEWS.EU). Oggi il commissario tecnico si è prima recato a Formello, poi ha visitato Trigoria nell’ambito del tour che sta conducendo presso i ritiri delle squadre di Serie A.  Prandelli ha pranzato con Franco Baldini, direttore sportivo della Roma nel 2004, e ha poi assistito all’allenamento di Luis Enrique. Queste le dichiarazioni a Roma Channel del ct a proposito del ritorno a Trigoria: “Ho sempre un bellissimo ricordo, è emozionante tornare qui. Luis Enrique? E’ un progetto tecnico fantastico. E’ una persona credibile ed è diventato un riferimento. Ha portato cultura e un modo diverso di far calcio e spero che possa continuare“. Infine una porta aperta in vista dell’Europeo viene lasciata a Totti e Del Piero: “Hanno dato tanto e possono dare tanto. Le convocazioni non saranno fatte solo in base all’età“.

ALLENAMENTO ROMA Sotto gli occhi di Prandelli, la squadra giallorossa ha ripreso a lavorare dopo i due giorni di riposo concessi da Luis Enrique. Il tecnico ha potuto contare sulla squadra al gran completo (esclusi i lungodegenti Juan, Cassetti, Burdisso, Lobont). E’ stato un allenamento intenso (durato circa un’ora e mezzo) con prove tattiche che hanno confermato il probabile utilizzo della coppia De Rossi-Kjaer al centro della difesa. Si va quindi verso la conferma del centrocampo visto contro l’Udinese, composto da Gago-Pjanic-Marquinho. In attacco si candida prepotentemente per una maglia da titolare Fabio Borini, pienamente recuperato e  apparso in grande spolvero nel triangolare che ha chiuso la seduta. Tutto fa quindi pensare al tridente Totti-Osvaldo-Borini (che 25 gol nel suo totale).

ALLENAMENTO JUVE – Secondo giorno di lavoro settimanale invece per la Juventus di Conte, che oggi ha fatto svolgere allenamenti personalizzatiper ogni reparto. Domani altra seduta pomeridiana, con inizio dei lavori fissato per le 15.00. Il centrocampista bianconero Simone Padoin si è pronunciato così sulla corsa scudetto: «Noi ci crediamo, mancano sei partite, non vogliamo sbagliare nulla. Abbiamo voglia di vincere».

PRIMAVERA PRIMA – Con un eloquente 9-0 al Crotone (LEGGI LA CRONACA E I MARCATORI) la Roma si è assicurata il primo posto nel girone C, ora sabato se la vedrà con il Gubbio nell’ultima giornata: l’obiettivo è conservare l’imbattibilità in campionato, come spiegato da Alberto De Rossi a fine gara (LEGGI LE INTERVISTE NEL POST-PARTITA)

MORTE MOROSINI – Domani alle ore 11 si svolgeranno i funerali di Piermario Morosini, scomparso in seguito ad un malore sabato pomeriggio nel corso della partita Pescara-Livorno. Alle esequie, che si terranno a Monterosso (Bergamo) città natale del giocatore, prenderà parte anche l‘As Roma che, a quanto apprende Romanews.eu, sarà presente con un suo dirigente e una rappresentativa che porterà uno stendardo del club giallorosso. Intanto la Digos ha iniziato gli interrogatori per accertare i responsabili della morte del giocatore.

LE ALTRE NOTIZIE – Sul fronte mercato, il sito brasiliano Uol Esporte ha annunciato la ferma intenzione di Juan di rimanere alla Roma fino alla scadenza del contratto (giugno 2013). Il difensore brasiliano ha ricevuto un’offerta dal Flamengo, ma l’ha rifiutata, ribadendo la propria volontà di onorare fino alla fine la propria avventura in giallorosso. Il presidente del club brasiliano Patricia Amorim si è detta dispiaciuta del fallimento della trattativa, ma ha ribadito di voler tornare sul giocatore già dall’anno prossimo: «Peccato perchè è un nostro antico sogno. L’anno prossimo, chissà, possiamo riprendere il dialogo».
A proposito di Juventus-Roma, che vedrà il tutto esaurito, l’Associazione Italiana Roma Club ha diffuso un comunicato relativo ad una residua disponibilità di biglietti (circa 600) per il settore ospiti dello Juventus Stadium (LEGGI IL COMUNICATO)
Infine la A.S. Roma, attraverso la propria pagina ufficiale di Twitter, invita i tifosi romanisti ad inviare le proprie domande al capitano giallorosso Francesco Totti. Le migliori saranno fatte direttamente a lui.

NEWS AGGIORNATE ALLE ORE 22

Federico Antonio Petitto

AS Roma Store

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here