romanews-roma-soriano-bologna-rick-karsdorp
Foto Tedeschi

ROMA BOLOGNA, L’AVVERSARIA – La Roma è pronta a rituffarsi nel campionato dopo la strepitosa vittoria conquistata in rimonta contro l’Ajax. Nelle ultime tre gare di Serie A i giallorossi hanno però deluso, riuscendo a portare a casa un solo punto. L’obiettivo per la squadra di Fonseca è quindi tornare a vincere e risalire dal settimo posto. Il prossimo avversario da battere, ma da non sottovalutare, è il Bologna di Sinisa Mihajlovic.

Leggi anche:
Verso Roma-Bologna: chance dal 1′ per Calafiori e Fazio. Torna Karsdorp

Prossimi impegni

Roma-Bologna (30° turno di Serie A, 11 aprile ore 18.00, Stadio Olimpico)
Bologna-Spezia (31° turno di Serie A, 18 aprile ore 15.00, Stadio Renato Dall’Ara)
Bologna-Torino (32° turno di Serie A, 21 aprile ore 20.45, Stadio Renato Dall’Ara)
Atalanta-Bologna (33° turno di Serie A, 25 aprile ore 20.45, Gewiss Stadium)

Come il Bologna arriva alla sfida con la Roma

L’ultima giornata di Serie A ha visto il Bologna impegnato in casa contro l’Inter. Il match andato in scena al Dall’Ara è terminato 1-0 per i nerazzurri, che hanno sbloccato il risultato al 31′ con il gol realizzato da Lukaku. Dopo il ko incassato contro la capolista, la squadra di Mihajlovic si trova all’11° posto in classifica, con 34 punti. Questo risultato conferma il rendimento altalenante dei rossoblù, che nelle ultime 6 gare hanno collezionato 3 sconfitte e 3 vittorie.

Punti di forza e debolezze

In 29 match di campionato il Bologna ha collezionato 9 vittorie, 7 pareggi e 13 sconfitte. Ha messo a segno 39 gol (media di 1.34 a partita) e ne ha incassati 45 (media di 1.56 a partita). Il suo saldo reti è quindi negativo (-6). La squadra di Mihajlovic ha effettuato 348 tiri, 170 dei quali in porta (49%) e 282 cross, 100 dei quali utili (terzultima in Serie A, 35%). I tre portieri rossoblù sono stati tra i più impegnati in Serie A, con 123 parate effettuate. Solo Cragno del Cagliari è intervenuto di più (126 parate). Il Bologna è però anche una delle squadre che corrono di meno in campionato, con una media di 108 km percorsi a partita. Non spicca nemmeno per possesso palla (media di 25’57 minuti a partita, 50,4% totale).

I rossoblù hanno sempre faticato contro le prime 7 squadre della classifica in questa stagione. In 11 match hanno incassato 9 sconfitte e ottenuto un pareggio e una sola vittoria. Inoltre, la difesa si è dimostrata particolarmente vulnerabile (23 gol subiti, più di 2 a partita) e l’attacco poco pericoloso (9 gol fatti, meno di uno a partita). Il rendimento del Bologna è migliore in casa, dove ha ottenuto 6 vittorie, 3 pareggi e 5 sconfitte, ha realizzato 24 reti e ne ha subite 22 (media di 1.5 punti a partita). In trasferta invece sono arrivate 3 vittorie, 4 pareggi e 8 sconfitte, ha segnato 15 gol e ne ha incassati 23 (media di 0.87 punti a partita). Inoltre, un’occhiata al cronometro rivela che i rossoblù tendono ad essere più pericolosi tra il 15′ e il 30′ e tra il 60′ e il 75 (21% dei gol fatti) e più vulnerabili nell’ultimo quarto d’ora del primo tempo (22% dei gol subiti tra il 30′ e il 45′).

I numeri dei singoli

Il miglior marcatore del Bologna è Soriano, autore di 9 reti in 29 presenze. Il centrocampista italiano spicca tra i compagni anche per il numero di chilometri macinati in campo (media di 11 a partita). Attenzione però anche a Barrow, giocatore che finora ha creato più occasioni da gol (26), effettuato più tiri (67) e servito più assist (7). L’infortunato Medel vanta invece la più alta percentuale di precisione dei passaggi (92%). Soumaoro invece domina per quanto riguarda i duelli aerei (media di 3.6 vinti a match). I giocatori più utilizzati da Mihajlovic in campionato sono Soriano, Danilo, Tomiyasu e Barrow, tutti in campo per più di 2 mila minuti. In 29 gare di Serie A l’ex giallorosso Skorupski, Da Costa e Ravaglia hanno mantenuto la porta inviolata in 5 occasioni (17%). Il migliore è il polacco, con una percentuale pari al 19% (4 clean sheet su 21 partite).

Leggi anche:
Bologna, seduta tattica in vista della Roma. Differenziato per Tomiyasu

Le scelte di Mihajlovic per Roma-Bologna

Il modulo più utilizzato in campionato dal Bologna è il 4-2-3-1. Per la sfida contro la Roma, Mihajlovic dovrà fare a meno degli infortunati Hickey, ai box dopo un intervento alla spalla, Santander, out dopo essere stato operato al ginocchio, e Medel, fermato da una lesione al soleo. Da valutare invece Tomiyasu, alle prese con un risentimento al polpaccio. In porta dovrebbe tornare l’ex giallorosso Skorupski, da poco guarito dal Covid-19. Poi difesa a quattro con De Silvestri, Danilo, Soumaoro e Dijks. A centrocampo ci sarà invece la coppia formata da Schouten e Dominguez. Sulla trequarti spazio a Skov Olsen, Soriano e Barrow, dietro a Palacio.

Leggi anche:
Bologna, non solo Skorupski: anche Soriano ‘punta’ la Roma

La probabile formazione

BOLOGNA (4-2-3-1): 28 Skorupski; 29 De Silvestri, 23 Danilo, 5 Soumaoro, 35 Dijks; 30 Schouten, 8 Dominguez; 11 Skov Olsen, 21 Soriano, 99 Barrow; 24 Palacio.
A disp.: 34 Ravaglia, 1 Da Costa, 26 Antov, 15 Mbaye, 16 Poli, 55 Vignato, 32 Svanberg, 18 Baldursson, 7 Orsolini, 10 Sansone, 43 Faragò, 80 Juwara.
All.: Sinisa Mihajlovic

BALLOTTAGGI: Dominguez-Svanberg, De Silvestri-Tomiyasu, Barrow-Sansone.
IN DUBBIO: 14 Tomiyasu (risentimento al polpaccio).
INDISPONIBILI: 3 Hickey (intervento ad una spalla), 9 Santander (intervento al ginocchio), 17 Medel (lesione al soleo).
DIFFIDATI: Dijks, Soriano, Tomiyasu, Vignato.
SQUALIFICATI:-.

Martina Cianni

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità

1 commento

  1. Ho tanta paura di quando leggo su Romanews.eu che la Roma incontra una squadra che ha perso tante partite .. come quando avete scritto (non lei, signora giornalista o aspirante tale) che l’ ajax non perdeva da 4 mesi .. TAC ! l’ avete castigata .. funziona cosi’ .. tutti noi abbiamo una componente, MAGICA, che puo’ portare BENE ma anche MALE, .. non e’ colpa di nessiìuno ma e’ una delle proprieta’ mai esplorate siìufficientemente delle qualita’ dell’ essere umano .. Paula (sparita ?) era una che quando scriveva queste cose colpiva al 100% .. a presto .. poi ci risentiamo sull’ argomento, eh ?

Comments are closed.