romanews-roma-pellegrini-romasassuolo
Foto Getty

CONTI ALLA MANO – ‘Conti alla Mano’ è la rubrica ideata e realizzata da Romanews.eu per cercare di capire meglio il rendimento della Roma attraverso le statistiche avanzate. Ogni settimana proporremo gli spunti più interessanti, provando ad analizzarli e a spiegarli in modo semplice. Oggi parliamo della grande prestazione fornita da Lorenzo Pellegrini in Basaksehir-Roma, come evidenziano le statistiche del match.

Le statistiche di Basaksehir-Roma: Pellegrini migliore in campo

La Roma ha battuto il Basaksehir a Istanbul per 3-0. Un risultato netto e meritato, frutto certamente di una grande prestazione collettiva. C’è stato però un giocatore che si è elevato sopra tutti gli altri durante i 90 minuti. Si tratta di Lorenzo Pellegrini. Il trequartista giallorosso ha giocato una partita sensazionale, eccellendo in tutte le voci statistiche del match. È stato infatti il calciatore in campo con più passaggi chiave (8) e più contrasti vinti (3). A questo ha aggiunto pure 1 dribbling, 2 tiri e 1 duello aereo vinto. Ecco insomma perché Pellegrini è stato nettamente il migliore in campo della trasferta giallorossa in Turchia.

romanews-legenda-statistiche-2-2.jpg

Lo straordinario record di Lorenzo Pellegrini

Guardando le statistiche di Basaksehir-Roma, il dato più sorprendente di Pellegrini è quello dei passaggi chiave realizzati. Ne ha forniti ben 8 tra normali e filtranti (su 35 totali), facendo registrare il record stagionale per un giocatore della Roma (mai nessun giallorosso quest’anno era arrivato a tanto). In questo modo, poi, la sua efficienza nel possesso palla (rapporto tra passaggi chiave e totali) è stata addirittura del 23%. Ciò vuol dire che contro i turchi ogni 4 passaggi Pellegrini ne ha fatto uno chiave. Numeri impressionanti, se si considera che la sua media stagionale è di 3,5 passaggi chiave, con appena il 7,2% di efficienza (1 ogni 14).

Per capire ancora meglio la straordinarietà della prestazione di Pellegrini contro il Basaksehir, prendiamo a riferimento le statistiche del miglior passatore in Europa, cioè Kevin De Bruyne. Ebbene, il centrocampista del City ha una media stagionale di 4,3 passaggi chiave ogni 90 minuti, con nemmeno il 10% di efficienza (1 ogni 10). Parliamo quindi di un rendimento dimezzato rispetto a quello avuto dal numero 7 giallorosso a Istanbul.

Altri spunti statistici del match: seconda miglior prestazione stagionale in attacco per la Roma

La grandissima prova di Pellegrini ha permesso anche alla Roma di rendere sopra i livelli abituali. I giallorossi hanno infatti dato vita alla propria seconda miglior prestazione stagionale in attacco, producendo ben 3,05 xG (cioè l’indice di pericolosità dei tiri tentati). Tutto questo è stato accompagnato da 15 conclusioni, 19 passaggi chiave, 15 dribbling e 12 cross. In più la Roma è stata anche molto precisa, completando l’88% dei passaggi tentati e segnando il 98% dei gol attesi (rapporto tra reti segnate e xG creati).

basaksehir-roma-statistiche-pellegrini

Infine dobbiamo sottolineare anche alcune importanti prestazioni individuali, oltre a quella di Pellegrini. In particolare, dopo il record dell’andata, Zaniolo ha effettuato ben 6 dribbling, cioè quasi la metà di quelli di squadra. L’ex Inter si conferma così al primo posto per dribbling riusciti in questa Europa League (23). Diawara è stato invece il giocatore giallorosso a recuperare più palloni durante la partita (6) e a realizzare più passaggi (96). Tutto questo con una precisione del 93%.

(fonte dei dati: WhoScored.com, Understat.com e InfoGol)




Print Friendly, PDF & Email