(Foto Getty Images)

Pubblicato il 23 agosto

L’AVVERSARIA – I sorteggi di Nyon hanno selezionato l’S.K. Slovan Bratislava come prossima avversaria della A.S. Roma per gli spareggi di Europa League. Il match di andata è stato giocato il 18 agosto in trasferta allo Stadio Pasienky, mentre il ritorno si giocherà il 25 agosto allo Stadio Olimpico. Andiamo dunque a conoscere meglio la squadra contro cui dovranno misurarsi i giallorossi.

UN PASSATO GLORIOSO, UN PRESENTE VINCENTE – Lo Slovan Bratislava vanta una tradizione sportiva di tutto rispetto: fondato nel 1919 ha vinto ben 18 campionati (8 volte quello cecoslovacco, 10 quello slovacco) riuscendo addirittura a centrare 3 successi consecutivi tra il 1993 e il 1996. Detiene il record di vittorie in Corgon Liga (6 a partire dalla scissione della Cecoslovacchia), in Coppa di Slovacchia (2) e in Supercoppa di Slovacchia (4, assieme allo Zilina). Per quanto concerne le competizioni internazionali lo Slovan ha vinto una Coppa delle Coppe e 10 Coppe Piano Karl Rappan (una competizione progenitrice della Coppa Intertoto). Negli ultimi 3 anni ha vinto 2 campionati, compreso quello della stagione 2010/2011, chiuso 5 punti sopra la seconda classificata, con il miglior attacco (60 gol fatti) e la miglior difesa (22 gol subiti) della Superliga.

UNA SQUADRA GIA’ PRONTA – Questa è una squadra abituata a vincere, soprattutto in patria. Il calcio slovacco è in grande crescita, poi hanno 2/3 nazionali, 5/6 nazionali Under 21. Sono allenati, hanno fatto turni di campionato e di Champions League. E’ una squadra che viaggerà a velocità diversa dalla nostra, queste le parole con cui Walter Sabatini ha descritto i giocatori dello Slovan Bratislava, che in effetti al 18 di agosto avranno già un mese di campionato nelle gambe. Ad oggi lo Slovan è comanda la classifica della Corgon Liga: ha giocato 6 partite, ottenendo 4 vittorie, un pareggio ed una sconfitta, segnando 11 gol e subendone 7.

UNA FALSA PARTENZA – Purtroppo Walter Sabatini è stato un buon profeta: la partita di andata è stata infatti vinta dallo Slovan per 1-0. La Roma ha espresso un buon gioco, soprattutto nel primo tempo, ma non è riuscita a rendersi particolarmente pericolosa. Al contrario lo Slovan si è difeso con ordine, ha rischiato il giusto e poi ha punito i giallorossi con cinismo. All’80’ minuto Zofcak ha battuto un calcio d’angolo proprio sulla testa di Dobrotka (lasciato colpevolmente solo dentro l’area piccola), che ha battuto Stekelenburg da pochi passi.

TATTICA – Durante questa stagione il tecnico Jarolim si è affidato al 3-5-2 e al 3-4-3, alternando spesso e volentieri gran parte degli interpreti. Il suo successore Vladimir Weiss (subentrato il 6 agosto, continuerà ad allenare parallelamente la Nazionale slovacca) preferisce invece schierare una difesa a 4, modificando il numero dei centrocampisti e degli attaccanti a seconda dell’avversaria. I punti fissi in difesa sono Martin Dobrotka e Radek Dosoudil, mentre a centro campo le prime scelte sono Erik Grendel e Marko Milinkovic, che finora hanno preso parte a tutte le partite di campionato (partendo titolari o subentrando in corso d’opera). Anche il reparto offensivo ha subito molte variazioni tra un match e l’altro, ma i nomi da tenere d’occhio sembrano essere quelli di Juraj Halenar e Filip Sebo: il primo ha segnato 4 reti in 467 minuti giocati, il secondo 3 in 872.

S.K. SLOVAN BRATISLAVA

Portieri

1  Peter Bartalsky
30 Matus Putnocky

Difensori

5  Tomas Hrdlicka
26 Tomas Bagi
24 Péter Jánosik
25 Lukas Pauschek
28 Marian Had
29 Radek Dosoudil
4 Erik Cikos
6 Martin Dobrotka
18 Mamadou Bagayoko

Centrocampisti

8 Erik Grendel
21 Peter Stepanovsky
10 Igor Zofcak
17 Jiri Kladrubsky
19 Karim Guédé
23 Kristian Kolcak
11 Marko Milinkovic
– Marek Kuzma
12 Branislav Obzera
7 Milan Ivana

Attaccanti

16 Boris Turcak
4 Jan Kralik
9 Juraj Halenar
14 Akos Szarka
20 Kresimir Kordic
33 Filip Sebo

Allenatore

Karel Jarolim

PROBABILE FORMAZIONE (4-4-2): Putnocky;Dobrotka, Dosoudil, Bagayoko, Cikos; Guédé, Grendel, Milinkovic, Zofcak; Halenar, Sebo

 

Gabriele Blandamura

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here