AVVERSARIA CESENA –Dopo la sconfitta subita a Genova in casa della Sampdoria, la Roma si prepara ad affrontare la seconda trasferta consecutiva. Ad attenderla ci sarà il Cesena di Massimo Ficcadenti nella gara valevole per il primo turno del girone di ritorno del campionato di serie A. Anche se la posizione in classifica non è delle migliori (penultimi ad un solo punto dalla zona retrocessione), i bianconeri si avvicinano alla sfida con la Roma forti di tre risultati utili consecutivi: la vittoria casalinga con il Cagliari (1-0),quella esterna con il Brescia (1-2) e infine il pareggio a reti inviolate nell’ultimo turno con il Genoa. Inoltre ben 14 dei 19 punti finora ottenuti dai bianconeri sono arrivati nelle gare giocate nello stadio di casa, il “Dino Minuzzi”.

QUI CESENA – “La Roma è una grande squadra con tanti importanti giocatori. Domenica sarà una partita difficile, ma noi siamo in un buon momento”. Sono state queste le prime impressioni sulla partita  dell’allenatore dei romagnoli Ficcadenti. Intervenuto ai microfoni di Radio Manà Manà, il tecnico bianconero ha aggiunto: “Il nostro atteggiamento in campo si baserà sulle scelte di Ranieri, cercheremo di contenere gli attaccanti avversari, sicuramente grandi campioni”. Del match di domenica ha parlato anche un ex giallorosso, nonchè campione d’Italia nel 2001 con la Roma: Francesco Antonioli. L’esperto portiere punta sulla buona tenuta della sua squadra negli scontri con le grandi: “Il nostro campionato è questo, lotteremo fino a maggio per la salvezza, abbiamo fatto tre partite positive e adesso ci aspettano tre scontri difficili ma mai dire mai, ormai siamo abbonati a vincere con le grandi”. L’estremo difensore, pur sapendo che la partita potrebbe avere un andamento diverso rispetto a quello dell’esordio stagionale, si avvicina al match con un certo ottimismo: “Rispetto alla prima partita di a Roma, ora sicuramente ci conoscono di più ma credo che comunque per noi sarà più semplice giocare perché la Roma è una squadra che lascia giocare. L’importante è lavorare come abbiamo sempre fatto. Rispetto alla sfida del 28 di agosto hanno Borriello in più, un giocatore importante, a maggior ragione dovremo stare attenti a limitarli in attacco e poi cercare di affondare nelle ripartenze”.

TATTICA – L’unico dubbio di Ficcadenti riguarda l’attacco: il rientrante Bogdani dovrebbe prendere  il posto di Budan. Il 4-3-3 che il tecnico bianconero schiererà contro i giallorossi dovrebbe essere formato da: Antonioli tra i pali; Ceccarelli, Pellegrino, Von Bergen e Lauro formeranno la linea difensiva. In mediana agiranno Caserta, Colucci e Parolo. Infine il trio offensivo formato da  Jimenez (che ieri non si è allenato a scopo precauzionale), Bogdani  e Giaccherini.

A.C Cesena

Portieri
Matteo Grandi (ITA)
Francesco Antonoli (ITA)
Diego Cavalieri (BRA)
Aldo Junior Simoncini (REP. S. MAR)

Difensori
Ivan Fatic (MON)
Emanuele Fonte (ITA)
Marco Vesi (ITA)
Maximiliano Pellegrino (ARG)
Yuto Nagatomo (GIA)
Maurizio Lauro (ITA)
Yohan Benalouane (TUN)
Steve von Bergen (SVI)
Martin Petras (SLO)

Centrocampisti
Gianluca Turchetta (ITA)
Stephen Appiah (GHA)
Ezequiel Matias Schelotto (ARG)
Fabio Caserta (ITA)
Luis Jimenez (CIL)
Giuseppe Colucci (ITA)
Marco Parolo (ITA)
Nicolas Gorobsov (ARG)
Derlis David Meza Colli (PAR)
Panagiotis Tachtsidis (GRE)
Luigi Piangerelli (ITA)
Luca Ceccareli (ITA)

Attaccanti
Andy Dieng (SEN)
Ameth Fall (SEN)
Daniele Ferri (ITA)
Gabriele Paonessa (ITA)
Igor Budan (CRO)
Odion Ighalo (NIG)
Dominique Sossorobla Malonga (FRA)
Franco Chiavarini (ARG)
Emanuele Giaccherini (ITA)
Erjon Bogdani (ALB)

Allenatore: Massimo Ficcadenti (ITA)

Probabile formazione: (4-3-3)
Antonioli; Ceccarelli, Pellegrino, Von Begren, Lauro; Caserta, Colucci, Parolo; Jimenez, Bogdani, Giaccherini

G.C

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here