SENTI-CHI-PARLA-3.jpg-radio

SENTI CHI PARLA – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Alessandro Austini a Teleradiostereo: “La Roma dovrà fare delle operazioni in uscita entro giugno e Under è candidato numero uno a partire. Perez è un’operazione ancora difficile. Dovesse saltare si andrà su Januzaj”.

Federico Nisii a Teleradiostereo: “Il rimpianto più grande per me è Roma-Torino. La partita con la Lazio è assolutamente aperta, la Roma ha le armi per vincere il derby. Ricordo quello risolto da Yanga-Mbiwa, noi partivamo sconfitti e invece abbiamo vinto. La partita di oggi tra Torino e Atalanta è importante quanto il derby”.

Roberto Pruzzo a Radio Radio Mattino: “Momento delicato per la Roma, dopo le sconfitte e gli infortuni. Perez? Senza soldi quello che arriva è buono. Fonseca ha bisogno numericamente di un paio di acquisti. Il derby? Non so come andrà a finire. La Lazio è consolidata, ma l’aspetto psicologico a volte aiuta altre no. Questa partita è una grande rottura di scatole. Tatticamente Fonseca deve mettere di più qualcosa a centrocampo, ma non Mancini. Fonseca deve trovare nuove energie in mezzo al gruppo, non deve giocare come allo Stadium. Deve mettere paura alla Lazio”.

Franco Melli a Radio Radio Mattino: “La storia del derby ci dice che ci sono sempre delle insidie, ma in campo spesso chi gioca meglio alla fine vince. Secondo me c’è una netta differenza tra le due squadre, per motivi di classifica, di infortuni, di individualità, ma il calcio è talmente pazzo che può accadere di tutto”.

Furio Focolari a Radio Radio Mattino: “La Roma è la squadra più difficile da affrontare in questo momento, ma la Lazio parte favorita”.

Sandro Sabatini a Radio Radio Mattino: “Perez è uno come Kluivert, uno che male non farà. Certo non sarà un acquisto determinante, ma al meno non lo paghi tanto come l’olandese. Il derby è il più squilibrato degli ultimi anni, ma anche quello a più alta quota di classifica, Pronostico? E’ difficilissimo. Per me finisce pari. Lo stato d’animo delle due squadre è differente, la Lazio è rilanciata e non ha infortuni, la Roma si è rilanciata ma è falcidiata da infortuni”.

Nando Orsi a Radio Radio Mattino: “Perez è un grande prospetto, visto che esce dal Barcellona ha qualche credenziale in più. Ma la Roma perché non prende Meertens? Sarebbe l’ideale. Nel derby la Lazio parte favorita, ma deve stare attenta a qualche trappola perché in questa partita può succedere di tutto”.

Print Friendly, PDF & Email

4 Commenti

  1. perez sta arrivando, ibanez è già arrivato, villar ha detto si
    under per me può partire anche oggi…….tanto io c’ho Zaniolo e guai a chi me lo tocca…..
    ….

Comments are closed.