SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Max Leggeri a Centro Suono Sport: “Una Roma all’ultimo respiro, che pone la parola fine solo al triplice fischio dell’arbitro, con la zampata vincente di Dzeko. Una vittoria che ha infuso una gioia incredibile nella tifoseria giallorossa, con tanto di esultanza di tutto il gruppo e dello staff sotto il settore. Son tornato ad emozionarmi, dopo tanti mesi di assoluta mediocrità. Una Roma più forte di tutto e di tutti, anche di un arbitro, tal Luca Pairetto, che in nome del padre Gigi, ha provocato i giallorossi per l’intera gara, con una sequela di errori e ammonizioni senza senso. Una Roma coraggiosa, che ha avuto maggiore possesso palla, che ha tirato di più e vinto più contrasti rispetto al Bologna, una Roma gajarda! Complimenti a Fonseca, eccellente tecnico, che sta stupendo e convincendo tutti. Ho rivisto un Fazio sontuoso, che lascia ben sperare”.

Checco Oddo Casano a Centro Suono Sport: “La Roma ha giocato con autorevolezza e consapevolezza dei propri mezzi a Bologna, meritando ampiamente un successo che le stava sfuggendo per qualche errore sotto misura e per le clamorose sviste di uno degli arbitri più scarsi del nostro campionato. E’ una vittoria targata Fonseca, che sta costruendo un grande gruppo, intorno alla sua idea calcistica, smussata da alcuni accorgimenti che certamente hanno trovato il favore dei leader dello spogliatoio. Veretout? Era il centrocampista che serviva, un ‘tuttocampista’ pazzesco e l’azione finale lo dimostra. Ieri i giocatori giallorossi c’hanno creduto fino all’ultimo istante, segno che sul piano psicologico la squadra sta crescendo anche nella gestione e nella comprensione dei momenti delle partite. Ora testa all’Atalanta, altro match difficilissimo, con umiltà e concentrazione massima”.

Gianluca Lengua a Radio Radio Pomeriggio: “La Roma ha portato a casa con merito il match. E’ mancata soltanto in alcuni casi la conclusione finale, ma il gioco complessivamente mi è sembrato valido. La reazione del Bologna nel finale è stata più nervosa che di gioco. Da sottolineare per i giallorossi la corsa di Veretout in occasione del terzo gol. E’ stato un po’ il simbolo della voglia di non mollare che ha questa squadra, uno spirito che non c’era lo scorso anno”.

Guido D’Ubaldo a Radio Radio Pomeriggio: “Si è visto in campo ieri quello che voleva Fonseca alla vigilia, una squadra che avrebbe dovuto giocare in maniera offensiva come all’Olimpico. Ovvio poi che il Bologna può recriminare sulla punizione da cui è scaturito il secondo gol, ma i rossoblu hanno fatto poco a livello di produzione offensiva. C’è stata soltanto l’occasione con la parata di Pau Lopez. La Roma ha dimostrato più compattezza difensiva e soprattutto più qualità. Quello che si è visto di più è stato il carattere di questa squadra”.

Furio Focolari a Radio Radio Pomeriggio: “Nonostante la vittorie, ieri ho visto una Roma che ha fatto un passo indietro rispetto alle ultime uscite. Mi era piaciuta molto con il Sassuolo e con il Basaksehir, mentre ieri alcuni meccanismi non si sono visti. Zaniolo poi è un problema: me lo aspettavo titolare, invece ieri è entrato e neanche è andato bene. Ha fatto un fallaccio reiterato, si è preso il giallo. Rischia di farsi cacciare le prossime volte”.

Stefano Agresti a Radio Radio Pomeriggio: “Per me il risultato di ieri è un grande risultato. Sul piano del gioco ha lasciato qualcosa, ma complessivamente invece ha fatto un passo avanti. Ha mostrato un grande atteggiamento mentale”.

Ilario Di Giovambattista a Radio Radio Pomeriggio: “Quando vinci queste partite in questa maniera vuol dire che la squadra c’è e che le stelle sono dalla tua parte. La Roma è un gruppo, una squadra, poi vedremo dove arriverà”.

Francesca Ferrazza a Tele Radio Stereo: “Ora Dzeko è la Roma, ma preoccupa il fatto che al momento non può tirare il fiato perché Kalinic non sembra pronto”.

Francesco Balzani a Centro Suono Sport: “Dire che la Roma ieri è stata aiutata dall’arbitro è aver visto un’altra partita. Credo che Fonseca stia mettendo alla prova Zaniolo con una serie di esclusioni. Sta gestendo il gruppo molto bene. Fino all’azione del gol, Veretout non mi aveva fatto impazzire, una partita da 6. Nonostante Mkhitaryan ieri non abbia fatto una buona prestazione, credo sia uno di quei giocatori che deve giocare sempre”.

Antonio Felici a Centro Suono Sport: “Per quanto riguarda l’arbitraggio non si possono parlare di complotti del Milan, perché è una squadra che non sta in piedi, non lottano né per il quarto posto né per l’Europa League. Mi sembra più una mancanza di rispetto verso la Roma. Zaniolo non riesce a gestire bene forza fisica e foga. Ha la smania di fare e dimostrare, perché è cosciente dei propri mezzi. E’ convinto di sfondare e vorrebbe farlo il più presto possibile. Deve essere però più tranquillo, non può prendere un giallo ogni volta che entra in campo”.

Alessandro Austini a Tele Radio Stereo: “In 5 secondi confermano un rigore che non c’è. Il var non ha risolto i problemi l’arbitraggio. In una partita così equilibrata, con un rigore inventato e uno negato, non puoi non parlare dell’arbitro. La Roma ha vinto tirando fuori un carattere incredibile. Attenzione a quello che é stato fatto: non è una partita da buttare. Azioni molto belle, Fonseca è un tecnico intelligente. Pellegrini-Kolarov sta diventando una fantastica ‘coppia dei labiali'”.

Marione a Centro Suono Sport: ” Vittoria importante. Se si devono vedere delle cose dal campo abbiamo visto che la Roma ci ha creduto fino alla fine è si capisce che c’è un gruppo. Ci sono stati degli episodi arbitrali discutibili, ma la Roma deve vincere a Bologna contro una squadra semplice secondo me. Leggo titoli pazzeschi sulla Roma, ma fare il tifo per il terzo o quarto posto ti butta giù. Da quando ci sono gli americani la Roma lotta per questi posti. Ci sono sicuramente delle note positive. In questo momento la Roma non ha alcuna rivale per il terzo o quarto posto. Sono convinto che la Roma arriverà prima dell’Inter, non ho visto una partita straordinaria contro il Milan”.

Furio Focolari a Radio Radio Mattino: “Ieri Mkhitaryan e Veretout non si sono visti, al contrario di Kolarov, Dzeko e Pellegrini. Solo uno tenace come il bosniaco può segnare così. Sul piano del gioco va registrato un passo indietro”.

Roberto Renga a Radio Radio Mattino: “A me la Roma ieri non è dispiaciuta ho visto una squadra quadrata. Il Bologna ha fatto una partita difensiva è ha avuto una sola occasione con Soriano. Nel primo tempo non è successo niente. È stata una partita tatticamente difficile. Ho visto una squadra concreta, non fortissima ma squadra”.

Franco Melli a Radio Radio Mattino: “La Roma non ha dominato, poteva anche perdere. È molto importante questa vittoria, era un test severo. Della Roma mi sono piaciuti alcuni giocatori, in particolare Pellegrini e Veretout. Il problema grosso rimane Zaniolo”.

Daniele Lo Monaco a Tele Radio Stereo: “Il rigore concesso è un errore gravissimo. Quando ti rendi conto che la Roma riesce a vincere nonostante un vento contrario, non meteorologico, dell’arbitro… Parliamo di tre episodi determinanti: il rigore di Kolarov, i due cartellini di Mancini, rigore negato alla Roma. Per fortuna Veretout non ha colto il segnale di andare a coprire in quel momento. La punizione sarebbe dubbia? Speravo si potesse parlare di calcio, invece si è parlato di questo episodio. Il fallo di Kolarov qual è? Anticipa nettamente l’avversario che crolla a terra. La Roma cresce nelle sue consapevolezze, si sente più solida. Veretout? Vederlo partire così mi ha preoccupato, ma effettivamente l’anima è questa”.

Alessio Nardo a Tele Radio Stereo: “Dà fastidio che la Roma abbia vinto al 94′, sappiamo come funzionano i media in questo paese… E’ stata una gara tosta e abbiamo visto una prestazione incoraggiante”.

Valentina Catoni a Tele Radio Stereo: “Dzeko sta mettendo nel piatto tutte le sue doti, questa stagione è partita con il piede giusto”.

Ilario Di Giovambattista a Radio Radio Mattino: “Non è stata una grande Roma, ma vincere così é un grande segnale. Sta uscendo fuori anche il centrocampo: bene la coppia Veretout-Cristante. Si capisce che c’è un altro gruppo, ma si deve perfezionare”.

Nando Orsi a Radio Radio Mattino: “La Roma non meritava di vincere, sarebbe stato giusto un pareggio. La vittoria è più per l’autostima che per un gioco migliore. Ieri non è stato così, il Bologna è stato più aggressivo. La Roma era un difficoltà, ma ha portato a casa il risultato. Rispetto alle altre partite c’è stato un passo indietro”.

Roberto Pruzzo a Radio Radio Mattino: “Il Bologna si è fatto impollastrare all’ultimo secondo, se la sono andata a cercare. Perché la Roma non meritava di vincere? Gli esterni sono un po’ mancati. La Roma è stata in partita, non ha offerto troppe occasioni e alla fine l’ha portata a casa. Con Spinazzola il terzino destro non c’è, qualche problema ce l’hai sempre. I due vecchi ti portano a casa il risultato, i giovani a volte azzeccano la partita e a volte di meno. Veretout non ha fissa dimora, ha mobilità e forza. È un giocatore istintivo, molto presente. La Roma ha giocato una partita sufficiente contro una buona squadra. Pairetto? Il padre era meglio. Ha commesso degli errori, non vedo contatto nel rigore. Mi hanno detto che neanche la punizione del gol di Kolarov ci fosse”.

Mario Mattioli a Radio Radio Mattino: “La vittoria arriva da un’azione straordinaria di Veretout, Pellegrini e Dzeko. È inutile continuare a prendersela sempre con l’arbitro”.

Print Friendly, PDF & Email

79 Commenti

  1. A volte alcuni opinionisti per il lavoro che fanno dovrebbero essere più sportivi e non essere frettolosi a sparlare… solo perchè sono tifosi di quell’altra squadra e brucia quando vince la Roma….

  2. 1) Nessuno dei commentatori ha tenuto conto del fatto che la Roma ha giocato giovedi sera.
    2) Orsi dice che la Roma non meritava di vincere? Allora meritava di pareggiare il Bologna con un rigore inesistente?
    3) Quante volte la Juventus ha vinto cosí e tutti a tesserne le lodi?

  3. Speriamo di farne altri di passi indietro come quello visto a Bologna.
    Una squadra intera che non ci vuole stare neanche quando giochi contro tutto e contro tutti.

    La prova di ieri non è per cardiopatici, l’unica cosa che si può aggiungere e che i quei frangenti la bussola non va persa si devono gestire meglio i momenti di tensione anche quando l’arbitro ti fischia solo contro.

    Tutte le ammonizioni comminate ai giocatori della Roma sono il frutto della tensiobe creata ad arte dall’arbitro, ad un certo punto quando ha dato il secondo giallo a Mancini ho avuto la certezza che stava pilotando la partita è non arbitraria.

    Poi Dio c’è, se ricordato che le partite dopo tutti i cambi, le barella e il tempo perso……appunto dicevo le partite invece di finire al 93′ in punto l’arbitro avrà pensato……mahhh che vuoi che sti scemi fanno proprio gol adesso dai questa azione gliela faccio finire così con la coscienza sarò apposto…..mahhhh e invece che succede….. che quel diavolo di Dzeko al 93′ e 03″ la sbatte dentro inesorabilmente.

    AHAHAHAHAHAHAHAH….

    È proprio vero DIO C’È e ieri era a Bologna!

    FORZA ROMA SEMPRE.

  4. Partita tosta con una squadra tosta e tenace in questo primo periodo del campionato ma a mio avviso modesta. Soriano ci ha graziato ma fa parte del gioco…la difesa con Florenzi che non indovina una verticalizzazione è sempre ballerina . Vedo comunque la voglia negli occhi dei giocatori che lo scorso anno è mancata .si può arrivare quarti visto che anche la fortuna tra Lazio e Bologna non è mancata.

  5. Quanto godo a legge i commenti di certi “opinionisti”.
    ahahahah …. quanto godooooooo!!!!
    Ieri il Bologna ha giocato tutta la partita in 12 e purtroppo il gollazzo di Dzeko a tempo scaduto ha fatto saltare i piani a tanta gente. Se c’erano da giocare altri 10 minuti l’arbitro gliela faceva pareggiare.
    Arrivedorci alla prossima

  6. Caro Stefano, puoi spiegare meglio a cosa riferisci la fortuna di ieri…..averci creduto oltre e comunque metterci la torna ancora più in la di ogni limite?

    Scusa ma sta fortuna io ieri non l’ho proprio ne capita ne vista, un rigore inventato per loro due rigori non visti per noi un espulso 4 ammoniti ed il 60 % di possesso palla per noi, 16 azioni offensive per noi 6 azioni offensive per loro.

    O questi sono i numeri, ora ti chiedo se la fortuna per te e fare gol al 93′,03″ dopo che l’arbitro aveva dato solo 3′ di recupero quando tra cambi barella e tempo perso per le ammonizioni più l’espulsione che da sola merita 1′ di recupero.
    Te lo chiedo cortesemente, puoi spiegare a quale fortuna ti riferisci, grazie.

    SEMPRE FORZA ROMA!

    • Spaccia, aldilà del tifo, hai avuto fortuna perché hai giocato male e vinto, perché hai avuto contro un rigore inesistente ma tu a favore hai avuto la punizione del primo gol ed anche quella del secondo, due robe che se le avessero fischiato contro di noi saremmo esplosi. Io non commento quasi più perché non sopporto la faziosità di tanti tifosi, sia pro che contro Pallotta ma affermare che l’espulsione di mancini non ci fosse è una follia, ha fatto due giocate da stupido e si è beccato due gialli sacrosanti.
      Se riguardate la partita il primo tiro della Roma su azione lo fa dzeko al 74 minuto e parlate di grande Roma?
      Sono contento perché ho visto una squadra che ha lottato e giocato fino alla fine, pur giocando male sono rimasti aggrappati alla partita con le unghie e con i denti e hanno portato a casa i tre punti.
      Ma parlare di una bella Roma è da tifosi con la fette di prosciutto sugli occhi.
      Ieri in grande difficoltà mikitharian e kluviert, secondo me per il gioco di Fonseca è meglio pellegrini esterno a sinistra e l’armeno al posto di pellegrini al centro.
      Fazio sempre ridicolo, portiere più ridicolo di Fazio, mancini disastroso, non abbiamo un regista, però siete già tutti a festeggiare!!!!
      Cosa?
      Abbiamo giocate 4 partite con squadre medio scarse e abbiamo preso 7 gol quasi due a partita e siete tutti contenti?
      Di calcio capite pochissimo ed è per questo che non ho più voglia di confrontarmi, posso confrontarmi con chi liberamente (non a pagamento) esprime un idea sensata ma non riesco a confrontarmi sul nulla cosmico che regna sovrano tra chi scrive.
      I commenti sono solo pro o contro senza un minimo di logica ma solo per un approccio fideistico alla questione sia in favore che contro la società.

      • Texber e chi ha detto che è stata una bella partita, se però ci soffermiamo sulle decisioni arbitrali posso iniziare dalla fine,
        1)al 93′,03″ Dzeko fa gol
        2) l’arbitro fa segnalare al 90′ , tre dico tre minuti di recupero.
        Allora, poiché le sostituzioni fatte nel corso del secondo tempo sono 5 e considerando che ognuna di questa richiede almeno 30″ secondi di perdita di tempo, siamo già a 2′,30″,
        Poi nel secondo tempo ci sono 2 ingressi in campo per soccorrere i giocatori e sono almeno altri 2′, cioè uno per ogni ingresso,
        Poi ci sono 5 o 6 ammonizioni ora no ricordo bene però ricordo bene che il secondo giallo a mancini è costato un’altra minuto di sospensione, quindi calcoliamo 5 ammonizioni + 1 l’espulsione tenendolo stretto sono altro 3′,30″
        Allora se la matematica non è una opinione a casa mia il conto fa 8 minuti, teniamoci stretti ma stretti dicono che se dava 5 minuti di recupero non era scandaloso, giusto.
        Ecco ora Texber fatti una domanda ma datti anche una risposta forse i pregiudizi o i concetti sbagliati sulla Roma lì ha qualcun’altro, magari invece di criticare a prescindere se si pensando solo a ciò che avviene in campo forse staremmo tutti meglio, comunque mi dispiace che scrivi quelle cose, capisco la distanza ma così non fai altro che sputare sulla Roma, ricordati che i Pallotta passano ma non è così facendo che ritornerà l’armonia, oggi il calcio è una industria e non sto qui a rispondere perché non ho nulla da fare ma è perché amo la Roma come ragione di vita e se anche non sono uno pro pallotta anzi tutto il contrario e perché la Roma c’è l’ho nel sangue, il non ho fatto nessun abbonamento perché questa società non mi rappresenta e vedo la Roma su piattaforme professuonali perché a casa ho qualcuno a me caro e che tifa Roma che ci lavora in questo settore ma non per questo se gli da da vivere sputa nel piatto dove mangia, quindi se tu fai ristorazione e acquisti dall’industria non e che puoi controllare la filiera alimentare di tutti i prodotti che acquisti e di come cucini i tuoi prodotti perche ci sara sempre qualcuno che ti potra contestare le procedure ma non per questo tu non sarai tacciaro come persona scorretta o poco attenta.
        Senti Texber o scendi dal piedistallo o altrimenti qua non ci saltiamo fuori, ora basta pontificare e sufficiente rimanere tifosi tanto prima o poi Pallotta va via sta sereno.
        Una volta te la prendi con Di Bartolomei una volta te la prendi con i tifosi che magari per loro la Roma è uno sfogo.
        …..magari quando stai così fuori prendi una boccata d’aria vedrai che fa bene anche a te.

  7. La partita va vista nello svolgimento determinato dall’arbitro.Subire un rigore inventato subito dopo il vantaggio da’ slancio e aggressività all’avversario specie se gioca in casa.Grande prova controcorrente in ambiente ostile con arbitro di parte(ma perché?)e lucidissima esecuzione in inferiorità numerica.Una grande squadra .

    • quindi hai deciso di postare ossessivamente un fermo immagine che non spiega nulla? perchè dall’immagine frontale si vede chiaramente che Kolarov tocca il pallone e Soriano no, invece dalla prospettiva che proponi tu sembra il contrario. visto che ci sei posta anche i fermo-immagine del fallo in 2 su Dzeko, della maglia tirata a Fazio, del fallo di mano in area bolognese, del fallo di Medel in gioco pericoloso e a gamba tesa sulla caviglia di Veretout che non porta nemmeno ad ammonizione, del non fallo che fa espellere Mancini, e di dov’era la palla quando Diks attenta alla vita di Pellegrini, rimediando solo un giallo ma prendendo una botta tale da dover uscire. altrimenti qualcuno potrebbe financo pensare che tu sia un laziale rosicone che tenta na sua narrativa inventanta

      • Top top tooopppp!!! Il miglior commento letto fin qui! Grande. Mi chiedo (in realtà lo chiedo a Serrao) perchè invece di far finta di essere romanisti, certe persone non dichiarino apertamente la loro fede, potremmo confrontarci con più onestà. Oppure potrebbero postare ridicoli quanto inutili fermo immagine direttamente nei siti a loro dedicati. A parte che li leggerebbero 4 gatti, vabbè….

  8. Cerchiamo di analizzare la partita: La Roma ha dominato la partita sbagliando dei gol e concedendo una unica occasione al Bologna (Soriano) e dove abbiamo visto le doti del nostro grande portiere. Poi rimasti in 10 nonostante l’entrata di Jesus la Roma non ha rinunciato e ci ha provato fino alla fine e per una volta abbiamo gioito noi se succede alla Juve (autorete e rigore dubbio) è una grande squadra se succede a noi siamo solo “fortunati”… GRANDE ROMA… Capitolo errori arbitrali: non si tratta più di errori arbitrali ma di una chiara scelta su chi deve arrivare quarto basti guardare il rigore dato al Genoa senza guardare il VAR, il rigore concesso e poi tolto contro il Sassuolo con l’intervento del VAR, il rigore concesso al Bologna senza guardare il VAR che si aggiunge al mancato intervento VAR su almeno tre situazione(fallo su dzeko, maglia tirata in area con conseguente caduta del giocatore della Roma, fallo di mano) in più al secondo tempo la Roma fa 5 falli e si becca 5 cartellini gialli… quindi quando un episodio è a favore della Roma si guarda cercando il pelo nell’uovo quando è a sfavore si decide senza troppi pensieri e il VAR interviene ad intermittenza… Capito questo arbitro: Figlio di un ex designatore arbitrale caduto in disgrazia perchè sul libro paga di Moggi, fratello di un dirigente della JUVE… può bastare???? Sono d’accordo con chi (Roly) si chiede come mai dei pseudo opinionisti di chiara fede laziese trovino spazio su questo sito? Per ultimo a Stefano che dice che siamo fortunati ricordo che lo scorso anno abbiamo colpito 31 pali bastava che uno fosse entrato ed eravamo in Champion… Quindi la Roma è tutto ma non fortunata…. FORZA ROMA

  9. Il Bologna si era sempre e solo difeso fino al rigore. Poi si è accorto che aveva in campo il dodicesimo uomo (ma sarebbe bastato il rigore solare negato a Dzeko). Su questo vento in poppa ha lucrato con quelle folate in avanti. Chi ha detto che Soriano abbia tirato in bocca a Pau Lopez non capisce di calcio e spiegargli perché è ormai vano. Non c’era neanche l’espulsione di Mancini mentre era da rosso l’entrata su Pellegrini (e invece solo giallo). C’era poi anche l’altro rigore per noi. Il risultato esatto e giusto era 0 a 1, quello orientato 1 a 1. Quello della volontà e del nuovo spirito che auspico non ci abbandoni mai è stato invece 1 a 2.
    Grande Dzeko e beati noi che per la seconda volta non sono riusciti a venderlo.

  10. Dove è che stavi ieri??? DZEKO non lo volevano vendere tant’è che hanno provato fino all’utimo, con successo, a tenerlo … Mancini prende due gialli senza toccare un avversario (ma tu eri allo stadio no? quindi non avrai visto bene, o no??…) se avessimo o non avessimo sono belle parole da divano o da bar… Pellegrini ieri ha sbagliato tanto (tipo la punizione tirata a lato o tiri da fuori… Quand’è che ha mai fatto un gol da lì??)…Veretout all’ultimo secondo fa una discesa a tutto campo ed invece di tirare da fuori ha la freddezza di servire un compagno ed azzecca pure la scelta, in genere vediamo quello che dici tu all’ultimo secondo sgroppata finale e tiro alle stelle….Il portire è chiamato una sola volta in causa e fa il portiere non che gli tirano addosso (vallo a chieder a Soriano)….Se eri allo stadio che ne sai cosa ha detto dopo la Società??? Poi ripeti sempre per fortuna per fortuna quale fortuna…???? la Roma può essere tutto ma sicuramente non è fortunata… E poi perchè non scrivi mai FORZA ROMA?

  11. Ieri abbiamo visto una faccia della Roma che ancora non conoscevamo, mi spiego:
    Quello che sto per scrivere va preso sempre con le molle, cosa ho visto ieri….una squadra di calcio che gioca da squadra che si aiuta da squadra che soffre da squadra che vince da squadra.
    Anche se non è il miglior calcio, la tigna con il quale ogni elemento ci mette in campo ed anche fuori e che ha creduto che si poteva fare…. così è stato, con cattiveria, tigna…… e si diciamolo contro tutti!

    Migliorata la tenuta difensiva anche se devo ammettere che non avevamo di fronte degli offensivi irresistibili, il problema si sta risolvendo con l’attenzione tattica dei due intermedi o mezzala o trequartisti così ognuno lì può destinare o chiamare, sto parlando di Mikhitaian e Kluivert che di frequente si allineano ai mediani e notate bene che anche ieri la difesa è stata spesso mascherata con una disposizione a 3 in transizione offensiva con Kolarov costantemente a fare il doppi ruolo dell’ala e della mezzala, perché se qualcuno mi dice che ieri Kolarov ha fatto il terzino…..be allora abbiamo visto due partite diverse.

    Il problema della difesa è proprio lì è quando i ritmi calano la Roma puntualmente soffre, non a caso questo accade sempre nei finali di tempo quando i due esterni bassi schierati hanno fatto 15 strappi ciascuno….puntualmente finiscono la benzina.

    Devo dire che Florenzi però con la nuova disposizione sta migliorando anche se l’errore è sempre dietro l’angolo, quando imparerà a temporeggiare forse avrà finito la carriera mahhh, comunque in questi ruoli da esterno basso per il sottoscritto Fonseca la soluzione c’è l’ha, sono Spinazzola è Zappacosta, auguriamoci che presto possiamo schierarli con più continuità, purtroppo gli infortuni hanno pregiudicato il loro impiego, se tutto procederà senza intoppi “incrociamo le dita” nel giro di 3-4 partite entrambe i giocatori potranno raggiungere una buona condizione e di li in poi vedremo di più in campo anche Zaniolo ed un miglior Mikhitarian, perché quelli attuale non mi ha ancora convinto pienamente.

    Di Pellegrini, Cristante, Veretout…. che Dio c’è lì conservi, sono in crescita esponenziale.

    Dzeko intelligente fa un lavoro importante, peccato perche perde un po di lucidità nella fase terminale, il suo lavoro aiuta molto la squadra a salire.

    Kluivert un motore perpetuo.

    Zaniolo, un vero talento ed é giusto impiegarlo come sta facendi Fonseca, é un cavallo di razza e come tale va impiegato.

    Fazio, sta ritrovando fiducia.

    Mancini, ieri per coprire Kolarov ha preso un’ammonizione ingiusta, però il ragazzo si sta impegnando a fondo in crescita anche lui.

    Insomma la crescita di questa squadra sta passando per le mani di Fonseca che si sta adattando velocemente alle dinamiche italiane e come ho detto qualche giorno fa questo più che un Portoghese somiglia ad un Napoletano.

    Azz… dimenticavo ma avete notato nelle interviste di Fonseca in italiano…..chiudete gli occhi un attimo concentratevi……. aohhh a me sembra di ascoltare Liedholm, ahahahah.

    FORZA ROMA SEMPRE!

  12. FORZA ROMA, PALLOTTA MILLE ANNI PE VEDE GLI IMBECILLI CHE SE CREDONO PADRONI DE CHISSA CHE COR FEGATO SPAPPOLATO OGNI GIORNO. TU DE CALCIO CAPISCI ZERO. TUTTE MENZOGNE. TE LO RIDICO: PARLI COME UN LIBRO STRAPPATO NE CAPO NE CODA SOLO MENZOGNE.

  13. X LA REDAZIONE:
    Dato che scrivo spesso dei commenti ne volgari ne offensivi e non li pubblicate più vorrei sapere se avete fatto una scelta oppure è un caso…..nel primo caso se lo so smetto di perdere tempo, Grazie !!!

  14. La mia è una domanda un pò retorica e capisco anche inutile…ma la faccio lo stesso:
    -PERCHE’ tutti quegli opinionisti laziali devono commentare le gare della ROMA??? Focolari, Nandino Orsi, Franco Melli, Ilario Di Giovanbattista dovrebbero commentare le prodezze di loro beniamini “sbiaditi” su Cittaceleste no???Ma stanno sempre a commentare la nostra squadra, mi domando il PERCHE’! Infine ci si mette a blaterare pure Pruzzo con delle frasi incomprensibili (almeno per me…). Ma dato che ci siamo facciamo commentare la Roma anche da Claudio Lotito (che forse sarebbe pure più obiettivo, paradossalmente!) FORZA ROMA SEMPRE.

  15. vi aspettiamo mercoledì sera cari buffoni bergamaschi….
    “a braccia ben aperte”…. non vedo l’ora…. ieri è stato solo un misero antipastino…..
    poi conoscerete meglio il prossimo futuro numero 10 della Roma: il Sig. Lorenzo Pellegrini…..
    poi a fine partita ascolterete “Grazie Roma” e ve ne pentirete, eccome se ve ne pentirete……
    [chi dice che Zaniolo è un problema non ha capito proprio un c……dalla vita soprattutto…]

  16. Ma perchè non le chiudono queste radio? Sentire parlare tante persone, buona parte delle quali esprimono pareri non obiettivi ma legati a simpatie ed antipatie, crea solo confusione.
    Ma basta!

  17. Settembre è un mese speciale, tenero, romantico… è la primavera dei Pallotta boys.
    E’ il mese giusto per sognare, per incensare la Società, il Presidente, dopo due mesi di letargo (testa sotto la sabbia durante la campagna plusvalenze) in cui si è dormito abbracciati all’ultimo bilancio approvato.
    Bravi ragazzi, continuate così, siete spettacolari!
    Ieri qualcuno difendeva pure Baldini! Bravi! Fonseca è l’unico “disperato” che ha accettato la panchina della Roma, ma a settembre è un fenomeno. Bravi! Dzeko e l’As Supermercato è un matrimonio di convenienza (nessuno ha sborsato 20 milioni…chissà perché) ma ora tutto si dimentica. Bravi! A centrocampo hai un solo giocatore uno che faccia filtro (Veretout), ma che ce frega ma che ce importa, c’avemo Petrachi, c’avemo Pallotta! Così si fa! Tutti scatenati dopo le grandi imprese di aver battuto il Bologna al 94 (sì, è proprio così) ed il “Sassuolo dei record” addirittura facendo 4 goals! Poi c’è l’impresa storica in casa contro i turchi (alzi la mano chi ricorda il nome), ed i pareggi inevitabili contro le corazzate Genoa e Lazio. Sì, quest’anno è l’anno buono, vinceremo e venderemo, non passerà nessuna critica…. Godetevela, settembre è il vostro mese, tutto per voi, peccato che passa in fretta ed arriva prima Natale e poi maggio. Ci vediamo a primavera (quella vera)!!!

    • Noi ciavemo Petrachi e Pallotta, tu ciai Lotito e Tare! Secondo te chi sta messo peggio! Coraggio lazialotto, sognavi di vincere il derby, di stare a punteggio pieno, in corsa per lo scudetto, invece come sempre stai sotto! Torna sul treespolo e vedi di non cadere come al solito…

      • Fantastici ragazzi! Che veemenza, che reazione! La primavera di Pallotta, periodo di ideali, di lotta, come si fa a non parteggiare per voi? La voglia di gridare “laziale” che ti porta a correre sulla tastiera, la voglia di pubblicare il commento che ti porta a non rileggere quello che scrivi, ahhhh mi piace! La grande impresa di Bologna, un traguardo da ricordare per sempre, mica quelle bazzeccole che si festeggiano a fine campionato, ma che ce frega ma che ce importa “ciavemo” de qua e de là, io ve mando un “ciavone” e salutateme er Pallottone, che da bravo topolino rosicchia rosicchia ma cosa pensa non si sa….se poi le cose andranno male basta chiamare Balzaretti per farsi scrivere letterina strappalacrime. Besos.

      • A multinick sei ridicolo vatte a trova un lavoro più appagante.Serrao lo sfigato meravigliao.Daje che co vavro lazzaretto e Jonny lo zingaro magari qualche altra combina con scommesse annesse la rifate.Salutame Samantha.Anzi te Federica la ✋ amica.

  18. come al solito commento censurato, qui dentro possono scrivere solo chi attacca la roma, i laziali e soprattutto chi non tocca RadioRadio… riprovo a, ma con scarsa fiducia…
    Soliti commenti negativi a prescindere dei laziali di RadioRadio. Hanno passato la settimana a dire che la Roma aveva vinto domenica scorsa perché il Sassuolo è una squadra scarsa (infatti ha battuto 3-0 la Spal che aveva battuto la Lazzie) e contro una i turchi scappati di casa). E ieri non meritava di vincere nonostante un rigore inventato, una espulsione ridicola e un pacco di ammonizioni. Una risposta al bomber Pruzzo che ormai ha pure le mutande biancocelesti: ha affermato che qualcuno gli ha detto che non c’era la punizione su Pellegrini, forse è stato qualche laziolotto lì dentro. Ma non hai gli occhi per valutare una punizione neppure contestata dal Bologna. Ma perché una radio laziale deve parlare della Roma? Commentatre la voistra squadra e se parlate della Roma sciacquatevi la bocca…

  19. per certa gente era meglio quann’era peggio, perchè i treni arrivavano in orario, si sa. @PV: ma come, sabato io parlavo di Pairetto ben prima della partita, e tu hai detto che la Roma e la rubentus so società amiche, ora inizia parlando di Pairetto?!? non aggiungo altro perchè ti hanno blastato abbastanza

  20. Ma Asterix è sparito?
    Mi mancano le sue disamine malauguranti su ogni aspetto tecnico-tattico-societario della AS ROMA.
    Tipo: “LA ROMA A CENTROCAMPO HA TUTTI TREQUARTISTI”. E tu a spiegargli che tipo di giocare è VERETOUT, che tipo di giocare è CRISTANTE, che tipo di giocatore è DIAWARA.

  21. Quella foto e’ palesemente ritoccata, infatti non compare da nessuna altra parte e dai video, anche zummati, non si vede. (Ma ci hai preso proprio per fessi!? :D:D)

    Il fallo all’ultimo minuto si puo’ fischiare, succede infinite volte nel corso di ogni singola partita. La differenza e’ stata che il Bologna si e’ fermato a protestare, mentre la Roma e’ andata a posto: nessuna polemica.

    Il Bologna non ha fatto nulla per vincere la partita, ma di tutto per pareggiarla. Chi non risica non rosica, e quest’ultima cosa sembra che tu la sappia fare molto bene!

    Solo una domanda: che squadra tifi?

    Comunque grazie per farci fare un paio di risate 😉

    Forza Roma!

  22. Ad oggi mi ritengo soddisfatto di atteggiamento in campo e modo di lavorare del Mr. L’anno scorso la squadra era sotto la linea della palla, difesa bassa e centrocampo schiacciato, con uno Nzonzi lento e macchinoso, quest’anno con Veretout, Cristante e Pellegrini la squadra gioca a calcio, cosa mai accaduta lo scorso anno. La mentalità di Fonseca è quella di un vincente, un motivatore che capisce di calcio; l’importante sara’ settare il modo di giocare in relazione alla forza dell’avversario, o meglio fare piu’ filtro a centrocampo e aiutare la difesa sulle ali quando si incontrano squadre piu’ forti, quali la Juve, il Napoli e l’Inter o squadre che giocano bene a calcio come Atalanta, Fiorentina e Lazio.
    Per me Spinazzola è un titolare, se a sinistra puo’ giocare Kolarov/Spinazzola, a destra Florenzi va spostato in avanti, Spinazzola (spostato a destra) e Zappacosta (destro di ruolo) difendono e interpretano meglio il ruolo. FORZA ROMA! Speriamo nella costruzione dello STADIO e nella costruzione di una SQUADRA sempre piu’ forte!

  23. Bella vittoria ieri per il carattere da Roma che in 10 va a cercare la vittoria, invece che accontentarsi del pareggio. Meritavamo noi anche perché il loro rigore era quantomeno dubbio.
    Dezko è sempre più leader.
    Il video per Paulo Lopez (che ieri ci ha regalato i 3 punti con quella parata) è bellissimo.
    La squadra sembra sempre più coperta anche se nel secondo tempo dopo il loro pareggio abbiamo troppo allungate le distanza fra i reparti rischiando dei contropiedi contro gli ottimi giocatori del Bologna: sansone e orsolini.. (… altro che shick).
    Ma vorrei spendere due parole sul giocatore che mi ha impressionato per impegno ieri .. Bryan Cristante.
    Quando De Rossi diceva ad averne di giocatori come lui in campo aveva pienamente ragione.
    Sta migliorando partita dopo partita nel ruolo di mezzala.
    Ha scontato l’anno scorso le colpe di chi lo fece passare (erroneamente) per il sostituto di Radja mentre era un giocatore completamente diverso (Barella era il sostituto eventualmente ideale di Radja).
    Cristante sta meritando ampiamente il posto di titolare con Veretout (ad oggi Diawara è molto dietro…).

    Resta il punto debole della difesa perché ieri Mancini (anche per colpe non sue) ha preso due ammonizioni evitabilissime e il prossimo turno contro Muriel e Zapata sarà durissima per Juan Jesus..
    Serve un’altra grande Roma in casa.
    Forza Roma

  24. Palletta una cosa è sicura, tu hai pure le mutande con lo stemma della Lazzie e di certo godi quando la roma perde. Ma a forza di gufare sul trespolo ti sta andando il cervello in pappa.

  25. oddiooo io sono strafelice …. non voglio commentare , se meritata o no la vittoria , non me ne frega niente …. io sono tifoso della ROMA e assolutamente antisportivo …. come godo ragazzi …. ero in treno , imprecando che anche di domenica dovevo lavorare …. cellulare su gazzetta e Bologna-ROMA con aggiornamenti … al 93° dopo un ultimo aggiornamento …. chiudo pensando ad un pareggio … mi dicevo che alla fine in 10 un punto a bologna ,,, mi autoconvincevo che potesse andare bene … ma onestamente detto tra noi , mi giravano un po’ ,,, il terzo pareggio , le critiche da sopportare ect ect … poi tanto per …. mi ri-collego e vedo 1-2 Dzeko al 94°
    SIIIIIIIIIIIIIIIII e VAIIIIIIIIII FORZA ROMAAAAAAAAAA ….. urlo liberatorio in un vagone sonnecchiante …
    come godo ragazzi ….
    io ci credo … e c’ho sempre creduto ( sono un ottimista di natura…. tranne x Nzombie che mi ha tormentato l’anima per un anno … )
    4° posto….senza se e senza ma …
    Mooolto vicini a Stadion Energa Gdańsk, Danzica…..
    e per la Coppa Italia …. non mi pronuncio ,,,,,, ma è arrivata l’ora ….
    FORZA ROMA

  26. Alla Redazione di RN
    Per cortesia cercate di filtrare i commenti di ben individuati soggetti che niente hanno a che vedere con la nostra amata squadra.

    A tutti i veri romanisti. Informazione di servizio.
    La sintesi della partita di ieri e la moviola comparse sul Corrier dello Sport-Stadio di stamattina erano smplicemente indecenti. Non per niente gli autori sono ospiti fissi di Radioradio.

  27. vedo che non rispondi alle mie richieste di chiarimenti sugli altri episodi, esistono solo quelli che interessano te e che servono alla tua tesi. da dove viene il mito del fallo di mano di Santander? quello è fallo e basta, viene anticipato e da una botta a JJ. ma chiaramente conviene narrare che sia un fallo di mano inesistente. poi spiegami, se la Roma prende gol al 94esimo dal Cagliari è polla, e il Cagliari fa una gran cosa, ma se la Roma beffa il Bologna allo stesso modo, la Roma ha rubato e il Bologna non è pollo ma defraudato? coerenza questa sconosciuta… attendo risposta sui vari episodi che ti ho citato prima

Comments are closed.