OCCHIO AL FISCHIETTO – E’ Davide Massa di Imperia l’arbitro designato per dirigere il match di mercoledì tra Roma e Fiorentina, in programma alle 20.30 all’Olimpico. Insieme a lui gli assistenti Alassio e Di Liberatore. Il IV uomo sarà Calvarese, mentre al Var ci saranno Mazzoleni e Bindoni.

BILANCIO ROMA – Sedici i precedenti in campionato tra la Roma e il fischietto ligure, con il quale i giallorossi hanno raccolto 7 vittorie, 6 pareggi e tre sconfitte. In questa stagione sarà la quarta direzione del club capitolino per Massa, dopo Bologna, Napoli e Juventus: bilancio dunque negativo, con 2 sconfitte ed un pareggio. Inoltre, nel match del San Paolo è impossibile dimenticare il rigore negato a Dzeko, ammonito, invece, per simulazione.

BILANCIO FIORENTINA – Simili i numeri della Fiorentina, che ha incontrato Massa 16 volte, portando a casa 8 vittorie, 5 pareggi e 3 sconfitte. Per l’arbitro ligure, quest’anno solo una direzione della squadra viole: nel pareggio per 0-0 contro il Genoa del 29 dicembre.

Alessandro Tagliaboschi

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

3 Commenti

  1. La Fiorentina ci batterà. Comunque volevo riflettere sul capitolo cessione Roma al Qatar. Ripeto che Bargiggia non dice notizie a caso, circa un anno fa disse che un fondo riservatissimo arabo aveva offerto alla Roma 1,5 miliardi di €, compreso il progetto del nuovo Stadio; l’offerta prevedeva uno sponsor da 50 milioni l’anno per quattro anni a patto che Pallotta vendi la Roma entro il terzo anno (2021). Pochi giorni dopo esce la notizia che la Qatar Airlines sponsorizza la Roma per 50 milioni compresi bonus ma non all’anno ma spalmati nell’arco di tre anni (i famosi 3 anni). Le cose differenti (capita di non dire le cose al 100% giuste) sono molto simili a quanto detto pochi giorni prima (aprile 2018) proprio da Bargiggia. Poi una cosa: chi erano PSG e City prima che venissero gli arabi? Ora cosa sono? Non ditemi che Roma e l’AS Roma sono meno ambite. Il business con il marchio Roma è decisamente superiore a Parigi e Manchester, ma tocca avere una squadra come il City per vincere le Coppe e solo il Qatar te lo può permettere. Vvedremo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here