Viktoria Plzen, Vrba ci prova: all’Olimpico per portare a casa almeno un punto

0

VIKTORIA PLZEN-ROMA, L’AVVERSARIA – Otto vittorie e due sconfitte, per un totale di dieci partite giocate, ventiquattro punti e primo posto in classifica, con una gara in più, a pari merito con lo Slavia Praga. Questo il biglietto da visita con cui il Viktoria Plzen si presenterà all’Olimpico martedì prossimo per la gara di Champions League. A pari punti, precisamente uno, si trova anche nella classifica del girone G grazie al pareggio nel match contro il Cska Mosca. Pareggio che ha fatto tirare un sospiro di sollievo alla Roma, che si trova momentaneamente a zero punti, avendo perso la partita con il Real Madrid. I giallorossi che quindi affronteranno nuovamente i cechi due anni dopo l’ultima volta: nel 2016 le due squadre si sono sfidate in un’altra competizione europea, l’Europa League, nel girone di qualificazione.

IL MERCATO – La formazione del tecnico Vrba è composta per nove undicesimi da giocatori cechi. Il mercato del Viktoria Plzen è stato basato su una filosofia molto semplice: il costo zero. Infatti, per tutti gli acquisti, il club rossoblù non ha sborsato un solo centesimo. Uno dei più importanti trasferimenti è stato quello di Roman Prochazka, centrocampista classe 1989 arrivato a parametro zero dal Levski Sofia. Dalla sua diretta concorrente al titolo, lo Slavia Praga, ha portato via un giovane giocatore, Pavel Bucha. In prestito secco, invece, sono arrivati Joel Kayamba e Marek Bakos, rispettivamente da Sfc Opava e Sparkak Trnava.

INTRECCI – Nessun giocatore ha militato in entrambe le squadre.

COSI’ IN CAMPO – Contro la Roma il mister Vrba sfoggerà una delle sue migliori formazioni per poter continuare il percorso in Champions nel migliore dei modi, cercando di strappare ai giallorossi quantomeno un punto in trasferta. A difendere la porta ci sarà Kozacik, mentre la linea difensiva a quattro sarà composta da Reznik sulla destra, Limbersky sulla fascia opposta con Hubnik e Pernica come coppia centrale. Quest’ultimo è in ballottaggio per una maglia da titolare con Prochazka. A centrocampo quasi certi di una maglia da titolare ci saranno Horava e Hrosovsky a supporto dell’assetto offensivo di Ekpai e Cermak, con Krmencik, che si gioca la maglia da titolare con Reznicek, alle spalle di Zeman unica punta.

VIKTORIA PLZEN (4-2-3-1): 1 Kozacik, 14 Reznik, 44 Pernica, 2 Hejda, 8 Limbersky;  6 Prochazka, 17 Hrosovsky; 90 Ekpai, 25 Cermak, 9 Zeman; 15 Krmencik
A disp.: 16 Hruska, 4 Hubnik, 24 Havel, 7 Horava, 10 Kopic, 19 Kovarik, 26 Kolar, 37 Reznicek
Allenatore: Pavel Vrba

BALLOTTAGGI: Hejda-Hubnik, Krmencik-Reznicek
INDISPONIBILI: nessuno
SQUALIFICATI: nessuno

Claudia Belli

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here