Tiki Tattica. Roma-Sampdoria: 4-2-3-1 contro 4-3-1-2, potere ai trequartisti

0

TIKI TATTICA, ROMA SAMPDORIA – Dodicesima giornata del campionato di Serie A: la Roma, sul palcoscenico dello stadio Olimpico, affronta la Sampdoria. Dopo la vittoria con il CSKA, la squadra di Di Francesco viene chiamata ad una prova di personalità anche in campionato per cominciare a risalire la classifica che al momento la vede al nono posto a 16 punti. La banda Giampaolo, invece, vuole reagire dopo la brutta sconfitta di domenica scorso a Marassi contro il Torino per 1-4.

GLI SCHIERAMENTI – Di Francesco è pronto a schierare il classico 4-2-3-1. Florenzi dovrebbe tornare in difesa, mentre Cristante potrebbe essere confermato in coppia con Nzonzi. In zona offensiva spazio alla ‘linea verde’: dentro Under, Pellegrini, Kluivert e Schick, per un quartetto con la media età di 21 anni. Sponda blucerchiata, Giampaolo non cambia e prosegue con il 4-3-1-2: Ekdal si prende il posto da regista, out Barreto. Sulla trequarti pronto Saponara e davanti la coppia d’attacco con l’ex Defrel e Quagliarella.

LA CHIAVE – Di Francesco vuole riportare la Roma in ‘formato europeo’ anche in campionato. La squadra giallorossa è chiamata a fare la partita, anche se contro i blucerchiati non sarà di certo facile. Gli uomini di Giampaolo, infatti, sono molto abili nel fraseggio e nel cercare la verticalizzazioni con il trequartista, in questo caso Saponara, ad agire tra le linee cercando di innescare la coppia d’attacco QuagliarellaDefrel. I giallorossi dovranno esser bravi a coprire gli spazi e cercare di evitare la creazione di fitte reti di passaggi e di triangolo che possono innescare l’azione doriana con velocità ed imprevidibilità. Nella Roma sono chiamati ad un lavoro importante i trequartisti: gli esterni dovranno creare imprevedibilità e scompiglio nella disorientata difesa ligure, mentre sarà fondamentale l’apporto di Lorenzo Pellegrini vicino a Schick, per rivitalizzare un calciatore in questo momento che sembra perso. Tutto ciò, senza dimenticare di aiutare la squadra in fase difensiva. Domenica alle 15.00 si scende in campo dunque parola al campo, anzi, potere ai trequartisti.

Alessandro Tagliaboschi

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here