Tiki Tattica, Roma-Real Madrid: 4-2-3-1 contro il 4-3-3, ripartire per svoltare

1

TIKI TATTICA, ROMA REAL MADRID – Dopo poco più di 72 ore, per Roma e Real Madrid è tempo di dimenticare le debacle con Udinese ed Eibar e tornare in campo: c’è la Champions League! Le squadre, martedì alle 21 allo Stadio Olimpico, nella quinta giornata della massima competizione europea, si giocano il primo posto nel girone G, trovandosi in questo momento prime a pari merito a 9 punti. Una sfida importante che può segnare definitivamente il cammino delle due compagni nella Champions.

GLI SCHIERAMENTI – Di Francesco ha annunciato possibili sorprese nella formazione di domani, ma si dovrebbe partire con il 4-2-3-1. Da sciogliere il nodo riguardo la presenza di Dzeko, che ha accusato un fastidio muscolare nella rifinitura, e di Florenzi che potrebbe essere schierato a centrocampo o da trequartista. Il Real, invece, ha pochi dubbi. 4-3-3 con Marcelo e Carvajal sugli esterni bassi e Bale e Lucas Vazquez in attacco, mentre a centrocampo dovrebbe rivedersi Isco, fino a questo momento ai margini del progetto Solari.

LA CHIAVE – La Roma domani ha due imperativi: rimanere concentrata e corta per tutta la durata del match, interpretando la partita con dedizione e spirito di sacrificio. Sarà fondamentale, infatti, chiudere più linee di passaggio possibile, cercando di limitare le verticalizzazioni dei palleggiatori Blancos e trovare delle riconquiste del possesso pulite, utili a ripartire e pungere una difesa che nelle ultime uscite ha fatto acqua da più parti. In questo è necessario l’apporto degli esterni, che dovranno fornire tutt’altra prova rispetto la gara in opaco con l’Udinese: brio, imprevedibilità e freschezza in zona offensiva, raddoppio immediato in fase difensiva per non lasciare i terzini giallorossi in balia di esterni veloci e abili nel dribbling come Bale e Lucas Vazquez. Per il resto, quasi superfluo ribadire come sarà fondamentale l’aspetto mentale, perché, come ribadito da Di Francesco in conferenza stampa, determinazione e voglia di vincere non si comprano al supermercato. Che la Roma europea le ritrovi al più presto e dia la definitiva svolta alla stagione.

Alessandro Tagliaboschi

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here