Si gioca solo per l’onore ma la voglia di bissare la vittoria del 1992 è tanta

0

L’AVVERSARIA – C’è il sogno Europa League da cullare in casa Roma e dopo l’aggancio ai cugini della Lazio in quinta posizione, l’ultima valida per entrare nelle competizioni internazionali, la truppa di Aurelio Andreazzoli non vuole certamente fermarsi qui. E il calendario sembra andargli incontro: domenica pomeriggio allo stadio Olimpico arriva un Pescara sempre più fanalino di coda del campionato e ormai rassegnato ad un precoce ritorno nella serie cadetta dopo appena una stagione di militanza in Serie A. Davvero difficile ipotizzare una clamorosa salvezza per i ‘Delfini‘ che, a sette giornate dalla fine, stazionano a nove punti di distanza dalla quart’ultima. Più facile ipotizzare una squadra che da qui alla fine scenderà in campo per onorare le restanti partite, cercando magari di mietere qualche vittima illustre per regalare le ultime gioie ai propri tifosi, a partire magari già dalla Roma. I ragazzi di Bucchi, alla ricerca della sua prima vittoria da allenatore, dovranno quindi seguire l’esempio del Pescara di Galeone che nel settembre del 1992 riuscì ad espugnare l’impianto capitolino grazie ad un gol di Nobile a metà del secondo tempo. Questa affermazione rappresenta l’ultimo incrocio tra le due formazioni allo Stadio Olimpico, dove i padroni di casa non battono gli abruzzesi dal 1987.

IL MOMENTO DEL PESCARA – La formazione abruzzese quest’anno ha fatto incetta di record negativi nella massima serie: oltre ad essere laconicamente ultima in classifica con 23 sconfitte all’attivo, i Delfini hanno anche il peggior attacco e la peggiore difesa del campionato. I tre punti sono ormai un triste ricordo per i tifosi pescaresi che non assaporano la gioia della vittoria da quasi quattro mesi: l’ultimo successo è datato 6 gennaio quando i biancazzurri espugnarono sorprendentemente il Franchi di Firenze. Da lì in poi è stato fatto registrare un ruolino di marcia da incubo: un pareggio e ben 12 sconfitte. Per la Serie B ormai è solo questione di tempo…

COME SCENDERANNO IN CAMPO – Buone notizie per mister Bucchi che domenica pomeriggio recupererà sia Rizzo sia Bjarnason che hanno scontato il turno di squalifica, mentre Sculli è stato appiedato per un turno dal Giudice Sportivo. Inoltre il tecnico abruzzese ha inoltre recuperato anche Balzano, Cosic e Weiss che sono tornati ad allenarsi col gruppo nei giorni precedenti. Ancora out Modesto e Krodrup che restano in dubbio per la gara con la Roma ma potrebbe andare almeno in panchina, così come D’Agostino che è alle prese con il solito problema agli adduttori.

Daniele Gargiulo

Probabile formazione (4-3-1-2): 32 Pelizzoli; 2 Zanon, 28 Bianchi Arce, 5 Capuano, 14 Balzano; 21 Togni, 18 Rizzo; 99 Caprari, 4 Cascione, 10 Celik; 32 Sforzini.
A disp.: 77 Perin, 3 Kroldrup, 23 Cosic, 11 Modesto, 26 Blasi, 8 Bjarnason, 93 Quintero, 17 Weiss, 60 Caraglio, 22 Vukusic, 9 Abbruscato. All.: Bucchi.

Indisponibili: Zauri (Lesione di I/II grado del flessore della gamba destra), Bocchetti (Piccola lesione muscolare sul soleo), D’agostino (Riacutizzazione della tendinopatia inserzionale dell’adduttore sinistro)
Squalificati: Sculli
Diffidati: Quintero, D’Agostino

PESCARA CALCIO

Portieri
32 Ivan Pelizzoli (ITA)
77 Mattia Perin (ITA)
95 Luca Savelloni (ITA)

Difensori
3 Per Kroldrup (DAN)
14 Antonio Balzano (ITA)
28 Nicolas Bianchi Arce (ARG)
15 Antonio Bocchetti (ITA)
5 Marco Capuano (ITA)
23 Uros Cosic (SER)
2 Damiano Zanon (ITA)
78 Luciano Zauri (ITA)

Centrocampisti
8 Birkir Bjarnason (ISL)
26 Emanuele Blasi (ITA)
4 Emmanuel Cascione (ITA)
19 Lucas Chiaretti (BRA)
70 Gaetano D’Agostino (ITA)
11 Francesco Modesto (ITA)
93 Fernando Quintero (COL)
18 Giuseppe Rizzo (ITA)
21 Romulo Togni (BRA)
7 Giuseppe Sculli (ITA)
17 Vladimir Weis (SLO)

Attaccanti
9 Elvis Abbruscato (ITA)
99 Gianluca Caprari (ITA)
60 Milton Caraglio (ARG)
10 Mervan Celik (SVE)
32 Ferdinando Sforzini (ITA)
22 Ante Vukusic (CRO)

Allenatore: Cristian Bucchi (ITA)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here