Roma, il Metalist Stadium è un fortino: in casa lo Shakhtar non perde (quasi) mai

1

NUMERI E CURIOSITA’ SHAKHTAR- ROMA – Torna a risuonare l’inno della Champions League e la Roma volta in Ucraina per la prima delle due sfide dell’ottavo di finale contro lo Shakhtar Donetsk. Il ritorno si giocherà il 13 marzo allo Stadio Olimpico. I giallorossi, che hanno chiuso il Gruppo C al primo posto, si ritrovano a giocare gli ottavi per la sesta volta, ma non si qualificano ai quarti da dieci anni.

PRECEDENTI – Lo Shakhtar ha vinto entrambe le partite contro la Roma agli ottavi della stagione 2010/11, l’unico successo in questa fase della competizione per la compagine ucraina: 3-0 in casa e 3-2 all’Olimpico. Sfortunati anche i giallorossi che hanno perso le ultime tre volte che hanno giocato un ottavo di finale, con Arsenal (2008/09), Shakhtar (2010/11) e Real Madrid (2015/16), dopo aver battuto l’Olympique Lione (2006/07) e il Real Madrid (2007/08).

DE ROSSI UNICO REDUCE – Di quel doppio confronto con gli ucraini della primavera 2017, l’unico reduce è De Rossi. In quella squadra militavano, solo per citarne alcuni, Doni, Burdisso, Juan, Mexès, Riise, Taddei, Perrotta, Borriello, Vučinić e ovviamente Totti.

UCRAINI SOLIDI IN CASA – I Pitmen, in italiano “Minatori” – così vengono soprannominati i giocatori dello Shakthar – hanno perso solo una delle ultime 13 gare interne in Europa. La Roma in Ucraina in 4 precedente ha vinto una volta e perso 3.

BILANCIO IN TRASFERTA – Nonostante abbia vinto il Gruppo C, la Roma ha raccolto appena 5 punti nelle tre trasferte del girone. Di Francesco e i suoi hanno vinto 2-1 in casa del Qarabağ, pareggiato 3-3 in casa del Chelsea e perso 2-0 in trasferta con l’Atlético di Madrid alla quinta giornata. Il totale di 11 punti è stato il più basso tra le otto capoliste.

Giulia Spiniello

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here