Roma a Cagliari con la difesa travestita da attacco

0

CAGLIARI ROMA NUMERI E CURIOSITA’ – Senza Castro indisponibile e con Barella squalificato, Rolando Maran e il suo Cagliari si preparano ad accogliere la Roma per la 15esima giornata di campionato. I giallorossi volano in Sardegna senza l’infortunato Lorenzo Pellegrini e con un bisogno frenetico di punti: ferma a 20 lunghezze, il Cagliari ne ha solo 4 in meno (16), deve puntare a superare il Torino (21) che in questo week-end se la vedrà con il Milan. Andiamo a vedere i numeri e le curiosità della sfida di sabato pomeriggio.

DOVE ERAVAMO RIMASTI –  Nella passata stagione la sfida di Cagliari si disputò dopo l’eliminazione dalla Champions League per mano del Liverpool. La Roma espugnò la Sardegna Arena grazie al colpo da biliardo al 15′ di Under e portò a casa 3 punti d’oro. Fu una partita complicatissima per la squadra di Eusebio Di Francesco, più volte messa alle corde dall’intensità e dall’agonismo dei sardi, pericolosi in diverse occasioni ma mai precisi nel concludere a rete. Formidabile la prestazione di Alisson che salvò il risultato prima su un tentativo di autogol di Bruno Peres, poi nella ripresa ipnotizzò Sau.

IL TREND E’ POSITIVO –  La Roma è imbattuta da 8 partite contro il Cagliari in campionato: 6 vittorie, 2 pareggi.  I giallorossi a Cagliari, inoltre, non perdono una partita di Serie A dal febbraio 2012 (4-2): da allora 4 vittorie (una a tavolino) e un pareggio.

IL CAGLIARI CI METTE LA TESTA – Solo l’Inter in questo avvio di stagione ha segnato più gol di testa del Cagliari: i rossoblu sono secondi in questa particolare classifica con 6 marcature realizzate in questo modo. La squadra di Spalletti è prima con 7. La Roma è andato in gol solo due volte in 14 giornate segnando di testa.

ROMA IN AFFANNO – La squadra di Di Francesco ha subito almeno un gol in tutte le ultime sei gare di Serie A (otto reti al passivo): non fa registrare una serie peggiore da maggio 2017 (sette). A peggiorare il dato c’è il trende negativo delle ultime sei trasferte di campionato in cui ha vinto una sola volta (2 pareggi e 3 sconfitte): 2-0 contro l’Empoli a ottobre.

IL CAGLIARI IN CASA NON PERDE MAI – Roma e Cagliari condividono lo stesso numero di sconfitte totalizzato nelle prime 14 giornate di campionato: 4. I sardi in casa, però, non hanno mai perso, record speciale che condivide con Juventus e Napoli: 2 vittorie e 4 pareggi in 6 match interni alla Sardegna Arena in questa stagione. Quella rossoblu è inoltre la settima miglior difesa della Serie A: con 17 reti al passivo ha già fatto meglio dei giallorossi che di gol ne hanno presi 18.

DIFENSORI IN PORTA – ll Cagliari è, insieme a Napoli e Udinese, una delle tre squadre a non essere ancora andata in rete con i propri difensori in questo campinato. La Roma invece è già andata in rete 9 volte con il reparto arretrato, solo l’Atalanta con 10 gol dei difensori ha fatto meglio.

Giulia Spiniello

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here