News della giornata. Schick a un passo dalla conferma, idea Tagliafico. De Rossi rinuncia alle vacanze per curarsi

2

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

CALCIOMERCATO – Il giovane attaccante turco sta dimostrando di essere decisivo sia in campionato che in Champions League. Le attenzioni dei grandi club europei, Bayern Monaco e Arsenal in pole, sono tutte su Cengiz Under. Il ds Monchi ha promesso all’esterno giallorosso un ritocco dell’ingaggio (attualmente guadagna 1 milione), ma per ora è tutto congelato da James Pallotta. Il presidente, da Boston, ha deciso di bloccare tutti i rinnovi in attesa di capire quale sarebbe stato il futuro tecnico della squadra capitolina. Sembra solo questione di tempo, ma comunque il classe 1997 non si muoverebbe dalla Capitale per meno di 50-55 milioni di euro.
La conferma di Patrik Schick è vicina. Come riportato da Sky Sport 24,è molto probabile che l’attaccante ceco rimanga a Roma almeno fino a giugno. Qualora però dovesse partire, non arriverà Luis Muriel ma è più plausibile un tentativo per Michy Batshuayi, centravanti di 25 anni del Chelsea in prestito al Valencia.
La Roma mette gli occhi su Nicolas Tagliafico. Come riferisce il sito inglese express.co.uk, tra gli obiettivi del ds Monchi c’è il terzino sinistro dell’Ajax, classe 1992, con alle spalle 24 presenze, 4 reti e 5 assist in questa prima parte di campionato olandese. Il difensore argentino ha un contratto in scadenza nel 2020, ma potrebbe lasciare già a fine stagione la squadra del ‘Lancieri’ se verrà pagata la clausola rescissoria di 20 milioni di euro. Sul giocatore sudamericano, però, c’è la concorrenza di altre squadre: ArsenalNewcastleAtletico Madrid e Napoli.
Per il centrocampo si pensa a Weigl, ormai ai margini del Borussia Dortmund seppur con un glorioso passato e un futuro tutto da scoprire. Piace anche Kouame dal Genoa ma Preziosi chiede troppo. La pista per il difensore centrale porta sempre a Maidana offerto più volte al ds Monchi.

BONIEK ROMA – L’ex calciatore giallorosso Zibi Boniek è intervenuto a Tele Radio Stereo per parlare del momento della Roma e anche dell’utilizzo del Var. Queste alcune delle sue parole: ““Il Var sposta solo la critica, che sarà solo più tecnica ed elaborata. Il Var toglie tutti i gol che non devono essere convalidati, ma il nervosismo alla fine prevale rispetto al ragionamento critico. Non vedo tutti questi problemi. Roma favorita? Non nettamente, ma lo è insieme alla Lazio. Per vincere servono umiltà, concentrazione. Questo fa la differenza tra la Juve e le altre squadre. I bianconeri non perdono punti per strada. La Roma ha un organico assolutamente in regola per entrare in Champions e ci deve entrare”.


INSTAGRAM DE ROSSI – Il capitano della Roma Daniele De Rossi è ormai fermo ai box da diverso tempo per curare il problema al ginocchio destro. L’infortunio del numero 16 si sta rivelando più serio del previsto e proprio per questo ha deciso di restare nella Capitale per cercare di tornare a disposizione dopo la sosta. L’indizio arriva direttamente dal profilo Instagram della moglie di De Rossi, Sarah Felberbaum che, sul social, ha postato una foto delle Maldive che ritrae Noah (figlio della coppia ndr) con la scritta: “Cammina come il padre…ci manchi tanto”. Nei commenti arriva la rivelazione che spiega l’assenza di De Rossi dalle vacanze familiari: “Ha rinunciato alle vacanze per rimanere a Roma a curarsi”.

KLUIVERT ROMA – L’attaccante giallorosso Justin Kluivert è intervenuto al sito olandese elfvoetbal.nl per fare un bilancio dei suoi primi mesi alla Roma. Queste alcune delle sue parole: “In Olanda vivevo con mia madre, qui vivo da solo, mi è servito un po’ per abituarmi, ma fino a qui mi piace. Sono ancora pienamente convinto della mia decisione di venire alla Roma. Faccio passi avanti, giochiamo meglio come squadra ogni settimana. I primi sei mesi sono stati personalmente buoni e penso che potrò mostrare ancora di più sia come individuo, che come squadra, nel 2019. Il meglio deve ancora venire”.

RETROSCENA KLUIVERT AJAX – Retroscena di mercato su Justin Kluivert. Il suo vecchio club, l’Ajax, aveva provato a convincere lui e altri giocatori a rimanere in Olanda con un video molto emozionante. La mossa della squadra di Erik ten Hag è riuscita quasi completamente: André Onana, Matthijs de Ligt, Frenkie de Jong, Donny van de Beek, David Neres e Kasper Dolberg, tutti sul piede di partenza nella scorsa estate, hanno deciso di restare. L’unico a non farsi convincere è stato proprio il numero 34 giallorosso, che ha scelto di vestire la maglia della Roma. Questo video è stato pubblicato ieri sul profilo Twitter dell’Ajax. In un’intervista ai canali ufficiali dell’Ajax, il direttore sportivo Marc Overmars ha parlato del video pubblicato per cercare di trattenere alcuni dei loro talenti: “È stato un lavoro di squadra del club, dei dirigenti e dei supervisori. A molti è piaciuto, ma abbiamo visto alcuni dubbi riguardo un giocatore. Kluivert? No, era un giocatore diverso…”.

MANOLAS CANTI TIFOSI – Kostas Manolas ha iniziato i festeggiamenti prima di Capodanno, subito dopo la vittoria della Roma al Tardini di Parma. Il centrale giallorosso questa notte, intorno alle 2, si è reso protagonista insieme ad un gruppo di amici ad una serata di un cantante suo connazionale con canti, brindisi e risate. Il tutto è stato immortalato in una diretta sul suo profilo Instagram. Il numero 44 romanista ha anche rassicurato un tifoso che gli ha chiesto novità sulle sue condizioni fisiche, dato che il greco ieri era uscito dal campo per un problema al flessore della coscia“Tutto a posto” la risposta di Manolas.

AGENTE JESUS ROMA – “Con la giornata di ieri si chiude un grande 2018 lavorativo. Il gol di Keita e l’impegno costante di Juan Jesus (arrivato fino alla semifinale di Champions) sono la dimostrazione che i progetti si sono tramutati in realtà. Col sudore e l’impegno. Complimenti!”. Queste sono le parole riportate sul suo profilo Twitter da Roberto Calenda, agente del difensore della Roma.


INTER AUSILIO KLUIVERT– Il direttore sportivo dell’Inter Piero Ausilio ha rilasciato un’intervista a Gianluca Di Marzio, per Sky Sport, e ha parlato anche di Roma. Queste alcune delle sue dichiarazioni: “A casa effettivamente ho qualche problema… questa cosa lo sanno anche Mino Raiola e anche Monchi. Mio figlio per anni mi ha fatto una testa così per Justin Kluivert. Perché non l’ho preso? Forse perché altri ci hanno creduto di più. Le cose sono due: o è stato più bravo il mio collega della Roma oppure non mi sono fidato di mio figlio! Non saprei, era un giocatore che stimavo, ma in quel momento ho pensato che forse all’Inter non avrebbe avuto lo spazio che merita un giovane come lui. Mio figlio gioca a livello amatoriale ma gli piace guardare molte partite. Ogni tanto mi segnala qualche giovane ed un paio di nomi che mi ha fatto sono proprio nomi di giocatori che ho in testa. Quindi, meglio non fare pubblicamente questi nomi…”.

SCOSSA TERREMOTO ROMA – Nella notte, precisamente alle ore 00.52, si è avvertita a Roma una scossa di terremoto. L’evento è stato avvertito soprattutto nella zona est della Capitale, in particolare nella zona dei Castelli, a Palestrina Ostia. Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) l’epicentro è stato a Gallicano, a 24 km da Roma. Molte le segnalazioni arrivate ai Vigili del fuoco durante la notte ma fortunatamente non si hanno notizie di danni a persone o cose.

Claudia Belli

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

2 Commenti

  1. Tagliafico è una pippa clamorosa, roba tipo Marusic, giusto in olanda può giocare.
    Batshuayi, ha fatto una stagione decente in carriera, con Garcia al Marsiglia nel 15/16. sono 4 anni che non la struscia più.
    Se questi sono i nomi, lasciamo perdere, l’unico decente è Weigl.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here