News della giornata. Nainggolan: “Voglio tornare a Roma”, Monchi punta Hazard Jr. Di Francesco: “Domani vietato sbagliare”

1

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

QUI TRIGORIA – La Roma continua la preparazione in vista della sfida di campionato contro il Sassuolo in programma mercoledì 26 dicembre alle ore 18.00. I giallorossi scendono in campo a Trigoria agli ordini di Eusebio Di Francesco per svolgere la seduta del mattino. In gruppo Dzeko ed El Shaarawy, individuale per Coric e Lorenzo PellegriniDe Rossiancora assente, per lui terapie e si allontana la convocazione per la gara di domani.

CONFERENZA DI FRANCESCO – Tutte le dichiarazioni dell’allenatore giallorosso Eusebio Di Francesco alla vigilia di Roma-Sassuolo, match della diciottesima giornata di Serie A. Il tecnico romanista, contrariamente a quanto succede di solito, non è intervenuto in conferenza stampa il giorno di Natale ma ha parlato a Sky Sport e a Roma Tv: “Il Sassuolo? “È una squadra spensierata, che ha un’idea di gioco e un’identità. Conosco l’ambiente, riescono a preparare bene le partite con una certa serenità e allo stesso tempo hanno giocatori sia giovani sia esperti di grande qualità. Non occupano quella posizione di classifica per caso e anzi in alcuni momenti hanno lasciato anche qualche punto per strada. Stiamo valutando Pellegrini ma credo sia più probabile il suo recupero per il Parma, magari fino a mercoledì possono esserci sorprese. Al di là di quelli che recuperiamo la cosa più importante è ritrovare la condizione di questi ragazzi, anche se non abbiamo molto tempo a disposizione”.

NAINGGOLAN AUDIO – Radja Nainggolan fa discutere  anche a Natale. Oggi il tecnico nerazzurro Spalletti in conferenza stampa ha chiarito la posizione dell’Inter di escludere il belga per motivi disciplinari dalla sfida con il Napoli. Sui social network, intanto,  nelle ultime ore, è spuntata una conversazione audio in cui il Ninja sembrerebbe confessare la voglia di tornare in giallorosso. Queste le parole pronunciate nel vocale: ”Mamma mia oh.. sto a fa un macello qua, voglio tornare. Mi danno tutti per finito ma va bene, io ho sempre dimostrato sul campo ma sono sempre stati tutti zitti, ma se tra un po’ mi vengono a leccare il cu**o alcuni interisti gli rompo il cu**o a tutti. Da quanto sono amico di Totti magari spingerà lui ma io poi dovrei fare un casino qua per potermene andare”. Le domande però sono tante: si tratta realmente di Nainggolan o di qualcuno che sa imitare bene la sua voce? E ammesso si tratti di lui, a quando risale questo sfogo? È una conseguenza della sospensione comminatagli dall’Inter due giorni fa, oppure risalirebbe a un altro momento della sua complicata avventura in nerazzurro?

CALCIOMERCATO ROMA PANUCCI – Il futuro di Eusebio Di Francesco continua ad essere in bilico: il tecnico della Roma si gioca la panchina nelle prossime due partite di campionato con Sassuolo Parma. Il primo nome per sostiuirlo rimane quello di Paulo Sousa, mentre Montella è in sensibile calo perché bocciato dal ds Monchi. Crescono, secondo quanto riferisce TMW, le quotazioni dell’ex giallorosso ed attuale ct dell’Albania Christian Panucci, consigliato soprattutto da Totti De Rossi.

CALCIOMERCATO  – La Roma sta pensando a degli innesti per l’attacco e uno dei nomi più caldi è quello di Thorgan Hazard, esterno del Borussia Monchengladbach. Il belga viene valutato 35 milioni con Monchi che vorrebbe bloccarlo a gennaio. Da battere c’è però la concorrenza di Liverpool e Atletico Madrid.
 Dzeko non ha mai chiuso le porte ad un suo possibile ritorno in Inghilterra e potrebbe approdare nuovamente oltremanica già a gennaio. Secondo quanto riportato dal Daily Express, il bosniaco è l’obiettivo numero uno dell’Everton, alla ricerca di un attaccante che garantisca un numero di gol considerevole. A breve potrebbero iniziare le trattative per portare la punta della Roma alla corte di Marco Silva.

CALCIOMERCATO NAINGGOLAN INTER – L’Inter Nainggolan rischiano la rottura completa. Come riporta TMW, il rapporto tra il club nerazzurro e l’ex centrocampista della Roma si è raffreddato; la situazione, infatti, è precipitata nelle scorse settimane. Il belga potrebbe finire sul mercato, con il Monaco molto interessato alle sue prestazioni. Le voci dalla Cina sono da scartare perché, almeno per il momento, il Ninja non ha intenzione di lasciare l’Europa. L’allenatore nerazzurro Luciano Spalletti è tornato a parlare dell’argomento alla vigilia della sfida con il Napoli in conferenza stampa: “Ci dispiace non averlo a disposizione perché Radja è un calciatore fortissimo. All’interno di una squadra le regole sono importanti quanto il pallone, questo non significa che Nainggolan è fuori rosa. Lui è fuori per questa partita, si allena con noi e poi tornerà a far parte del gruppo come è sempre successo in precedenza.

ADRIANO RITIRO – Adriano è stato uno dei più grandi nomi del calcio degli anni 2000, tanto da venir soprannominato “Imperatore”. Tra le squadre in cui ha giocato c’è, anche se solo per un anno, anche la Roma. Quella stagione non fu particolarmente buona per l’attaccante, 0 gol in maglia giallorossa. Intervistato da DAZN, il brasiliano ha parlato della sua relazione con il calcio e ha svelato il mistero sul suo ritiro:“Non mi sono ritirato, ho scelto di prendermi una pausa. Accetterei se ci fosse l’opportunità di tornare in qualsiasi squadra, che sia però in Brasile. Non voglio stare lontano dalla mia famiglia, adesso ho tre figli. Se ci fosse l’opportunità di tornare a giocare in Brasile, accetterei.”




Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

1 commento

  1. Auguri alla Roma di fare un buon fine anno. Detto cio` consiglio a Monchi di non adocchiare piu` nessuno sara` meglio per tutti , si ritiri e dia incarico ad altri. Fino adesso tante accuse a DF ma in realta e` questo spagnolo che ha imposto le sue scelte che si sono rivelate sbagliate. Giocatori super valutati che al massimo potevano fare panchina e che lui ha pagato a caro prezzo . Oggi la roma sta cosi` grazie al suo DS e sta rischiando di non entrare nelle prime quattro fallendo gli obiettivi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here