News della giornata. Rocchi designato per l’Inter, Perotti e Pastore puntano al rientro, pioggia di critiche per Nainggolan

1

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

QUI TRIGORIA – La Roma prosegue la preparazione in vista della sfida di campionato contro l’Inter, in programma domenica 2 dicembre alle 20.30. I giallorossi sono scesi in campo a Trigoria alle 10.45 agli ordini di Eusebio Di Francesco. Tutti i giocatori lavorano in gruppo tranne De Rossi, Dzeko, Coric, Lorenzo Pellegrini ed El Shaarawy. Puntano la convocazione per la partita contro i nerazzurri Pastore e Perotti. I giallorossi domani torneranno ad allenarsi alle 10.45.

ROCCHI – Il signor Gianluca Rocchi sarà l’arbitro di Roma-Inter, match valido per la quattordicesima giornata di campionato, in programma domenica alle 20.30 allo Stadio Olimpico. Il fischietto di Firenze verrà coadiuvato dagli assistenti Preti e Costanzo, dal IV uomo Di Bello, il Var sarà Fabbri e l’Avar Valeriani. Il bilancio del club capitolino con il fischietto toscano conta 14 vittorie, 11 pareggi e 11 sconfitte, l’ultima delle quali il derby di  settembre vinto dai giallorossi per 3-1 grazie alle reti di PellegriniKolarov e Fazio.

NAINGGOLAN –  I tifosi dell’Inter iniziano ad interrogarsi: portare Nainggolan a Milano per 24 milioni più i cartellini di Santon e Zaniolo alla Roma, è stato veramente un affare? Il belga sta diventando sempre più di più un oggetto misterioso, colpito già in tre occasioni da problemi fisici, che ieri lo hanno costretto ad abbandonare il campo al 44′ nel match decisivo per l’accesso agli ottavi di finale di Champions contro il Tottenham, e lo hanno portato ad accumulare 907 minuti fino a questo momento.

MORIERO – Francesco Moriero, ex calciatore di Roma e Inter, ha parlato della sfida tra giallorossi e nerazzurri di domenica sera, valida per la quattordicesima giornata di Serie A. Queste le sue parole a RMC Sport: “Di Francesco è un allenatore importante, lavora con passione e intensità. Le colpe non sono tutte le sue. La piazza di Roma merita molto di più, la squadra in campionato non ha continuità mentre in Champions è andata avanti. Roma-Inter? Entrambe le squadre hanno l’obbligo di vincere. I giallorossi sono in difficoltà e sovrano tirare fuori gli attributi. L’Inter è cresciuta tantissimo, ha fatto un percorso importante in Champions in un girone difficilissimo. Spalletti è un signor allenatore, ti fa giocare bene”.

ROMA TIFO – La Roma, dal canto suo, è amata dal 13% dagli italiani, mentre il 22% la odiano. E’ al terzo gradino del podio, invece, come squadra più ‘simpatica’ d’Italia, subito dietro a Fiorentina (30%) ed Atalanta (27%). I ‘cugini’ della Lazio, invece, sono tifati solamente dal 4% degli appassionati.

IANNIZZI RN – Oggi è intervenuto ai microfoni di Romanews Web Radio, Vincenzo Iannizzi, fisioterapista della prima Roma di Luciano Spalletti, per analizzare il tema infortuni muscolari in casa giallorossa, che in questa stagione sono già 18. Queste alcune parole sugli infortuni: “Le lesioni muscolari, in generale, costituiscono il 20-30% di tutti i traumi da botta. Statisticamente la prima causa di infortunio muscolare, deriva da un problema precedente dove è rimasto un deficit di forza o c’è stata una rieducazione insufficiente.

CICCOGNANI RN – Massimo Ciccognani, noto giornalista e opinionista, è intervenuto ai microfoni di Romanews Web Radio, parlando del match contro il Real Madrid di martedì sera. “La Roma ha pressato molto alta, nel primo tempo ha giocato molto meglio di Udine, ma ha avuto molte occasioni senza mai riuscire a concretizzare. E’ bastato un solito, clamoroso errore per far crollare il sogno di una serata completamente diversa”. Ha aggiunto poi sulla crisi giallorossa: “I responsabili sono sia Di Francesco che Monchi, hanno lavorato insieme, il tecnico ha commesso il grossolano errore di avallare tutte le decisioni della società. Se io nasco con il 4-3-3 non accetterei calciatori che non fanno crescere il mio progetto tecnico.

SWABY – La Roma femminile annuncia un nuovo colpo: Allyson Rene Swaby. Nata il 3/10/1996, americana, con passaporto inglese; gioca con la Jamaica perché i suoi genitori sono nativi del paese. In carriera ha giocato nel Boston College Eagles dal 2014 al 2017 per poi trasferirsi per una stagione nel club islandese Knattspyrnufélag Fjarðabyggðar.

Tommaso Fedele

 

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here