News della giornata. Manolas e Olsen out contro il Chievo, Di Francesco: “Zaniolo gioca. Kolarov è attaccato alla Roma”

0

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

DI FRANCESCO IN CONFERENZA – Alla vigilia della sfida di campionato contro il Chievo Verona il tecnico della Roma, Eusebio Di Francesco è intervenuto in conferenza stampa. L’allenatore giallorosso ha parlato della formazione in vista della gara del Bentegodi e degli assenti: “Ci sono alcuni calciatori che non saranno nemmeno convocati perché gli si sono riacutizzati alcuni problemi, tra cui il portiere Olsen che non sarà nemmeno convocato per un problema al polpaccio, e Manolas, che ha un problema al pube. Zaniolo? Giocherà di nuovo. Ritengo che sia un giocatore che in questo momento anche a livello mentale è libero. Sfruttiamo questa sua gioventù, questa voglia sempre di essere aggressivo, determinato, voglioso”.

QUI TRIGORIA – Dopo gli annunci dei forfait di Manolas e Olsen, il tecnico Di Francesco ha però recuperato Juan Jesus. Il difensore brasiliano è tornato ad allenarsi con il resto del gruppo ed è stato convocato per la sfida del Bentegodi contro il Chievo Verona.

ALEKSANDAR CEFERIN – Aleksandar Ceferin è stato rieletto come presidente dell’UEFA. Due anni e mezzo dopo la sua prima elezione in cui raccolse l’eredità di Platini, il dirigente sloveno è stato nominato presidente dell’Union of European Football Associations all’unanimità. A margine del 43° Congresso della Uefa, il numero uno ha parlato della disparità di costi tra i biglietti di pari settore fatti da Porto e Roma, per la gara di Champions League: “Abbiamo delle regole e sono già accaduti dei casi simili in questa stagione. Abbiamo preso delle decisioni disciplinari, se sarà così il caso verrà sottoposto agli organi competenti e ci sarà una sanzione”.

ESCLUSIVA MOSCARDELLI – Quasi seicento presenze tra Serie ASerie B Serie C condite da più di 150 gol. Davide Moscardelli, ex attaccante del Chievo e da sempre grande tifoso della Roma, è intervenuto ai microfoni di Romanews Web Radio, per parlare del momento dei giallorossi e della sfida contro i clivensi: “Non mi aspettavo una stagione così problematica e credo nessuno potesse pronosticarlo. E’ senza dubbio una stagione sotto le aspettative. La sconfitta in Coppa Italia può lasciare degli strascichi, ma gli obiettivi sono ancora tutti alla portata: l’ingresso in Champions è possibile e si possono ancora conquistare i quarti di Champions. Dobbiamo essere fiduciosi. Si è rialzata bene dopo il 7-1, con il Milan ho visto un’altra squadra che con un pizzico di fortuna in più avrebbe vinto la partita. Ci vuole una bella vittoria di squadra, di temperamento, di coraggio e può ribaltarsi tutto”.

LUCA PELLEGRINI – L’unica operazione della Roma nel mercato di gennaio è stata l’uscita in prestito di Luca Pellegrini. Il terzino classe ’99 si è presentato in conferenza stampa: “Non mi sento di passaggio, finché sarò qui darò il massimo. Sono onorato di vestire questa maglia. Spero di diventare un terzino che possa essere ricordato positivamente. Prima di arrivare a Cagliari ho parlato con tante persone che conoscono la piazza, ho ricevuto alcuni consigli. Nainggolan mi ha contattato subito appena ha sentito della possibilità di andare al Cagliari”.

CONVOCATI CHIEVO VERONA – L’allenatore dei clivensi Domenico Di Carlo ha diramato la lista dei convocati per Chievo-Roma, match della ventitreesima giornata di Serie A: Caprile, Semper, Sorrentino. Bani, Barba, Cesar, Depaoli, Frey, Jaroszynski, Rossettini. Burruchaga, Diousse, Giaccherini, Hetemaj, Kiyine, Piazon, Rigoni, Schelotto. Djordjevic, Grubac, Leris, Meggiorini, Pucciarelli, Stepinski. Non convocatiSeculin (lesione crociato anteriore ginocchio destro), Tomovic (stiramento adduttore), Andreolli, Pellissier (lesione muscolare al bicipite femorale della gamba destra).

SENTI CHI PARLA – Sulle principali frequenze radiofoniche romane il tema principale è la partita di domani tra Chievo e Roma. Marcano titolare fa discutere molto. Fabio Petruzzi a Centro Suono Sport afferma: “Marcano non mi ha mai fatto entusiasmare ma spero che sia un’ottima alternativa. Mi dispiace per Olsen anche se non stava benissimo. Manolas sarà un’assenza importante perché regge tutta la difesa. Dzeko? Non ha interesse per la Roma, l’attaccamento della maglia qui nella capitale ce l’hanno avuto altri giocatori. La gente mi vuole bene? Io ho amato ed amo questa maglia. La Roma non può permettersi di snobbare nulla e far giocare le seconde linee. Nelle prossime tre gare devi fare per forza nove punti. Inter? Mi aspetto la soluzione Cambiasso”. Anche Stefano Carina a Radio Radio parla della difesa giallorossa: “Fazio-Marcano, speramo che pareggiamo… Ci dimentichiamo che il Chievo in casa ha fermato Lazio, Inter e Napoli. E’ vero che la Roma ha dato segnali di risveglio, però con il Milan si arrivava dopo un 7-1. Il vero banco di prova è domani, la prima di tre partite fondamentali. Se non fai 9 punti con le ultime 3 della classifica si complica tutto”.

Claudia Belli

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here